Pubblico

Riflessologia plantare per donne in gravidanza


Durante la gravidanza, il corpo della futura mamma subisce molti cambiamenti sul piano fisico, funzionale e psicologico, e deve adattarsi nel miglior modo possibile.

In questo periodo, la donna incinta è alquanto limitata quando si tratta di ricevere trattamenti farmacologici, poiché possono influenzare il normale sviluppo del bambino all'interno dell'utero materno.

La riflessologia è una terapia naturale con controindicazioni minime, che permettono alla futura mamma di accettare i cambiamenti per viverli in modo più naturale e poter così vivere al meglio tutto questo periodo, a beneficio sia della donna che del suo futuro.

La riflessologia sostiene che tutti i nostri sistemi, con gli organi coinvolti in essi, hanno un punto nel piede che li rappresenta. Quando inizi a lavorarci, attraverso il massaggio, l'organo o il sistema alterato viene stimolato, bilanciando il funzionamento di ogni organo e di ogni sistema. Si ottiene così il corretto funzionamento e il ripristino dello stato di salute. La riflessologia plantare è la più utilizzata, anche se può essere applicata anche alle orecchie e alle mani.

La riflessologia plantare può aiutare prima, durante e dopo la gravidanza.

1. Prima della gravidanza. Aiuta a regolare le mestruazioni, attivando la produzione di sperma e ovuli nelle donne. Riduce la tensione o l'ansia nelle coppie che stanno cercando di rimanere incinta da molto tempo, quando questo fatto le preoccupa.

2. Durante le prime fasi della gravidanza. Questa tecnica è consigliata alle donne per facilitare l'adattamento tra madre e bambino durante la gravidanza. Dopo le prime quattordici settimane, la riflessologia plantare è utile per ridurre ansia e stress, trattare costipazione, problemi di pressione sanguigna, mal di schiena, bruciore di stomaco, insonnia, emorroidi, vomito e vertigini, dolori muscolari, crampi e disturbi urinari, lasciando sempre la zona riflessa di le ovaie e l'utero non trattati poiché è una controindicazione durante la gravidanza. Si raccomanda che non sia solo la futura mamma a ricevere il trattamento riflessologico, poiché anche l'uomo può trarre beneficio dalle tecniche di rilassamento.

3. Preparazione al parto. I massaggi riflessologici aiutano la donna a prepararsi ad affrontare il parto, poiché permette la stimolazione naturale degli ormoni che vi partecipano, come ossitocina, adrenalina ed endorfine. La terapia di riflessologia permette che le contrazioni si sviluppino nel miglior modo possibile, evitando che la madre debba ricevere dosi extra di ossitocina artificiale.

4. Durante il puerperio. Gli organi che avevano dato il loro spazio all'utero tornano alle loro posizioni iniziali durante il periodo postpartum fino a quando il corpo non è in equilibrio. Durante questo processo la riflessologia plantare agisce recuperando, in modo naturale, l'armonia di tutti gli apparati, favorisce il rilassamento, allevia le tensioni e i dolori tipici di questa fase.

Prima di optare per questa tecnica, è consigliabile consultare il proprio medico. Una volta dato il tuo consenso, cerca sempre professionisti esperti nel settore. Massaggi rilassanti ai piedi, fatti da te o dal tuo partner, senza voler giocare a riflessologi, favoriscono il rilassamento, la complicità e il benessere di entrambi, e dalla vicinanza, quello del tuo bambino.

Marián Zamora Saborit
Fisioterapista. Tecnico di Pilates
Psicomotorio nell'educazione della prima infanzia
Collaboratore al nostro sito
Il blog di Marián Zamora

Puoi leggere altri articoli simili a Riflessologia plantare per donne in gravidanza, nella categoria Cura - bellezza in loco.


Video: Massaggio in Gravidanza Video 1 Anteprima (Gennaio 2022).