Pubblico

Papà, mamma: vi racconto una barzelletta!

Papà, mamma: vi racconto una barzelletta!


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Oggi stavo sfogliando la nostra sezione di barzellette per bambini e non ho resistito alla tentazione di leggerle. A volte le giornate sono un po 'intense e cosa c'è di meglio che allentare le tensioni con qualche battuta, anche se un po' ingenua, vero? Inoltre, raccontare barzellette alimenta le risate e il buon umore dei bambini.

Non conosco nessuno con un "talento personale" che non abbia una buona padronanza dell'umorismo. L'umorismo ha dimostrato di essere un'arma molto potente contro lo stress e ne abbiamo tutti un grande bisogno.

La risata rilascia ormoni del benessere come l'endorfina o l'ossitocina, quindi insegnare ai nostri figli a ridere li metterà in una posizione privilegiata per sviluppare abilità sociali e trovare equilibrio e felicità nella vita.

Le battute vengono passate di bocca in bocca e anche di generazione in generazione. Ricordi le battute di Jaimito? Sorprendentemente, mio ​​figlio me ne ha detto uno ieri. Mi ha riportato i miei piccoli passi per ottenere l'accettazione da parte dei miei amici e della mia famiglia. Anche se penso che sia stato terribile, a casa mia erano molto indulgenti; a volte ridiamo di più ascoltando i nostri figli che fanno una battuta, che per la grazia della battuta stessa.

I vantaggi di educare in modo positivo sono molti e il modo migliore è che il bambino provi e provi la risata nella propria casa attraverso battute, umorismo e relazioni familiari piacevoli e divertenti. Le battute sono un ottimo veicolo per portare i bambini nel mondo delle risate, quelle risate allegre, divertenti e talvolta nervose dei nostri piccoli.

Raccontare barzellette ai nostri figli e incoraggiarli a imparare barzellette sono una proposta di gioco molto interessante, oltre ad essere una buona idea per avvicinarsi a loro e scrollarsi di dosso il nostro nervosismo. Le battute non solo stimolano il buon umore e le risate dei bambini (il che è meraviglioso!), Ma esercitano anche la memoria, promuovono l'apprendimento del vocabolario e lo sviluppo del linguaggio, aiutano l'autostima e stabiliscono legami emotivi e sociali. Non perdere l'occasione di iniziare a introdurre queste iniezioni di felicità per la famiglia, sei anni sono una buona età per iniziare.

E quindi non mi dicono che non sanno quale barzelletta dire ai tuoi figli, eccone uno:

C'erano tre amici di nome Matto, Nessuno e Nessuno.

Il matto va e dice al poliziotto:

- Nessuno è caduto nel pozzo e nessuno lo sta aiutando.

Quindi il poliziotto risponde:

- Tu sei matto?

- Sì, piacere di conoscerti!

Hahaha.....

Patro Gabaldon. Editore del nostro sito

Puoi leggere altri articoli simili a Papà, mamma: vi racconto una barzelletta!, nella categoria Barzellette sul sito.


Video: Gigi Proietti Barzelletta della vecchia (Potrebbe 2022).