Pubblico

Come riparare il danno arrecato ai bambini urlandogli contro

Come riparare il danno arrecato ai bambini urlandogli contro


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Hai mai urlato ai tuoi figli? Se non l'hai mai fatto, puoi smettere di leggere ed entrare a far parte del gruppo selezionato di genitori quasi perfetti. Se fai parte dell'altro 99% dei genitori che, a un certo punto, perdono la pazienza con i bambini e sgridano loro, e addirittura dicono loro cose brutte, continua a leggere.

C'è una cosa che possiamo fare per compensare il danno emotivo che facciamo loro con frasi urlanti e offensive. Siamo puntuali, possiamo riparare quel danno.

Rabbia incontrollata, poca pazienza, stress o stanchezza a volte fanno sì che i genitori paghino per i nostri problemi con i loro figli, che affrontiamo i nostri giorni con rabbia e che finiamo per urlare e dire frasi ai nostri figli che danneggiano la loro autostima. Ma, come dicono gli esperti, per educare non è necessario gridare.

Tuttavia, quotidianamente possiamo commettere errori, siamo umani e impariamo ogni giorno ad essere genitori migliori, quindi, se avete commesso l'errore di urlare ai vostri figli o di dire loro cose inappropriate, dovreste:

- Ammetti la colpa: Esamina la tua coscienza e ammetti che a un certo punto non sei stato giusto con tuo figlio, lo hai punito in modo sproporzionato o hai perso la pazienza con lui. Ammetti che le parole possono ferire i tuoi figli e anche le urla.

- Scusa: I genitori non dovrebbero chiedere perdono perché siamo genitori? Un grave errore. Se commetti un errore e sgridi tuo figlio in un brutto momento, ripensaci e vieni a scusarti.

- Parla con tuo figlio: Forse dopo una rabbia non vuole ascoltarti, ma aspetta il momento giusto, lascia che ti dica come si è sentito quando gli hai urlato contro o quando hai detto quella frase sbagliata. Spiega perché l'hai fatto, che è stato in un momento di rabbia, non perché pensi davvero che lo sia.

- Sii concreto: Quando parli con tuo figlio e chiedi scusa per qualcosa, digli esattamente perché è stato, in questo modo, gli insegnerai che questo comportamento era sbagliato e lo istruirai in modo che non commetta quegli errori.

- Lavoro quotidiano: Non lasciare che passino mesi o anni prima di chiedere scusa ai tuoi figli per un brutto periodo, il danno emotivo sarà maggiore.

- Chiedere aiuto: Se pensi che nella tua giornata con i bambini non puoi controllare la tua rabbia o la tua pazienza, trova un modo per raggiungere quella tranquillità e serenità di cui hai bisogno per affrontare l'educazione dei tuoi figli, sia facendo sport, meditando o con uno psicologo.

Puoi leggere altri articoli simili a Come riparare il danno arrecato ai bambini urlandogli contro, nella categoria Condotta in loco.


Video: Il battesimo finisce male, il prete fa cadere il bambino (Potrebbe 2022).