Pubblico

Parla con il bambino durante la gravidanza


Senza dubbio siamo nell'era della comunicazione. Una comunicazione che inizia ancor prima che i bambini vengano al mondo. I genitori non aspettano più che il loro bambino nasca per parlargli. Lo fanno quando il loro bambino è ancora nell'intestino della madre.

La comunicazione è un fattore che può rafforzare il rapporto tra i genitori e il bambino, anche durante la gravidanza. Chi ha provato questa esperienza afferma che il bambino risponde a tutte le stimolazioni, i suoni e le informazioni che provengono dall'esterno, buone o cattive che siano.

Il sangue che nutre il bambino mentre è nel grembo materno, non solo porta, attraverso il cordone ombelicale, vitamine e tutto ciò di cui il bambino ha bisogno per crescere e formarsi correttamente. Può anche portare sostanze nocive che provengono da alcol, tabacco, droghe, grassi, ecc. E carenze.

D'altra parte, questo sangue porta anche alcune sostanze dallo stato d'animo della madre. Situazioni di stress, insicurezza, paura, così come felicità e tranquillità, possono influenzare direttamente il sistema immunitario della madre e di conseguenza del suo bambino. I bambini sono esseri che hanno anche sentimenti e sensazioni. Imparano prima di nascere.

Parlare al bambino dal grembo materno è un un'esperienza arricchente per tutti. I percorsi possono essere infiniti e ogni genitore ha la propria lingua o modo di comunicare con il proprio bambino.

Alcuni genitori scelgono ogni giorno un momento per parlare al bambino di quanto sono felici di averlo, per parlargli di piccole cose che accadono fuori dalla pancia della madre, per cantare una ninna nanna o raccontare una storia, o suonare una musica calda per stimolare la sua udito e sensibilità. Il momento migliore per comunicare con il bambino è il momento in cui può essere fatto con calma, senza fretta.

Nonostante la sua giovanissima età, il bambino ascolta e, nel tempo, è in grado di identificare voci e altri suoni. Secondo gli specialisti, parlare con il bambino è utile perché:

  • Rende la gravidanza senza intoppi
  • I genitori per rassicurare il bambino quando si muove molto o quando non ha sonno
  • Rafforza il legame tra genitori e figlio
  • Crea un canale di comunicazione tra il bambino, i suoi genitori e fratelli, dal momento in cui si trova nel grembo materno
  • Il bambino imparerà a riconoscere ogni voce che proviene dall'esterno; quella di sua madre, dei suoi genitori, dei suoi fratelli ...

Quando parli con il tuo bambino è importante avvicinarsi il più possibile alla pancia della madre. che comunicano in modo piacevole, con grande chiarezza e tranquillità. Pensa che la tua voce è l'unica cosa che può ancora arrivare al tuo bambino, è per ora l'unico modo di stimolare. Presto potrai vederlo, prenderlo tra le braccia, toccarlo, accarezzarlo e dargli molto più di un semplice e ricco suono.

Puoi leggere altri articoli simili a Parla con il bambino durante la gravidanza, nella categoria Fasi della gravidanza in loco.


Video: Lessico sulla GRAVIDANZA in INGLESE (Gennaio 2022).