Pubblico

Ragazzi molto esigenti


Criticare è qualcosa di innato nell'essere umano. Può essere fatto positivamente o per distruggere. Il primo cerca di aiutare la persona a migliorare una situazione mantenendo l'obiettività e senza essere caricata di sentimenti. Il negativo cerca l'opposto di essere sLa sua essenza è danneggiare, indipendentemente da quali siano le conseguenze.

Le persone che usano la critica negativa sono quelle incapaci di osservare che loro stesse sono responsabili dei propri errori e incolpare altri individui dall'esterno.

Ci sono genitori che idealizzano i loro figli, in modo tale che per fargli vedere quanto sono perfetti, insegnano loro a vedere i difetti fuori, criticando ed esagerando. In questo modo i genitori di fatto li annullano. In questo tipo di bambini c'è scarsa autostima, poiché impareranno a vivere in attesa dell'approvazione che gli altri danno loro ea soddisfare le aspettative che gli altri hanno su di loro.

Pertanto, l'amore che ricevono dai loro genitori è condizionato dalla soddisfazione di queste aspettative, ad esempio, essere i migliori a scuola. Così, quando il bambino non le raggiunge, rifiuta di ammettere le proprie mancanze e quindi si dedica a proiettarle sugli altri per sentirsi meglio. Non essendo accettato per essere quello che è con i suoi difetti in famiglia, il bambino impara ad essere superficiale e qualcuno che non è trasparente.

I bambini criticano gli altri per esercitare il loro potere, aumentare la tua autostima o attirare l'attenzione degli altri. Un altro motivo per cui i bambini spettegolano o criticano gli altri per la loro mancanza di capacità di risoluzione dei conflitti.

- Valuta cosa sta succedendo. È importante sapere perché il bambino si comporta in questo modo. Chiediti se tuo figlio si sente al sicuro, sapendo che può chiedere aiuto quando ne ha bisogno. Inoltre, i genitori devono assicurarsi di non avere le proprie aspettative sul comportamento dei propri figli e che queste non siano troppo elevate.

- Evita di partecipare alle critiche. Quando il bambino critica qualcuno, non è necessario stare al suo fianco, non solo questo comportamento sarà rafforzato, ma l'adulto sarà complice del trattamento ingiusto che viene riservato all'altra parte. Se il padre evita di intromettersi, il figlio capirà che deve risolvere i problemi da un'altra prospettiva.

- Esplora alternative. Il bambino ha bisogno di essere guidato e alternative per superare gli ostacoli. Criticare gli altri non dovrebbe essere la soluzione ai tuoi problemi. Di fronte a una difficoltà, simpatizza con i loro sentimenti, chiedi come si sentono e poi aiutali praticando alternative come sforzarti di più.

- Insegnagli a focalizzare le critiche. Bandisci le critiche negative e trasformale in autocritica positiva. Una sana critica consente l'autovalutazione e il riconoscimento delle proprie carenze. È prezioso per la crescita personale ed è il motore del miglioramento.

- Che impara ad essere autonomo. L'obiettivo è che il bambino sviluppi la capacità di risolvere i propri problemi. Quando si vede che il bambino fa critiche negative, è necessario aiutare il bambino a pensare a possibili soluzioni.

Puoi leggere altri articoli simili a Ragazzi molto esigenti, nella categoria Condotta in loco.


Video: Differenze tra Uomini e Ragazzi (Gennaio 2022).