Comunicati stampa

Come prepararsi per un bagno per neonati? Consigli pratici

Come prepararsi per un bagno per neonati? Consigli pratici


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Fare il bagno a un neonato è uno dei trattamenti di cura più importanti. Approfitta dei consigli pratici e non aver paura del primo bagno del tuo bambino!

La pelle del neonato è estremamente delicata e ottiene solo l'immunità, motivo per cui è particolarmente sensibile a fattori esterni. Per questo motivo, vale la pena scegliere prodotti per la cura e cosmetici comprovati. L'igiene quotidiana è altrettanto importante. Grazie ad esso, la pelle del bambino sarà adeguatamente curata e protetta da danni o infezioni nei primi giorni di vita. Quindi scopri come dovrebbe essere balneazione neonata e quali trattamenti dovrebbero accompagnarla.

Pelle per neonati e bambini: le informazioni più importanti

Piotr Brzeziński, direttore del dipartimento ambulatoriale di malattia del dipartimento economico militare di Ustka, sottolinea che la pelle dei neonati è significativamente diversa dalla pelle degli adulti, perché dopo la nascita questo organo più grande del corpo è solo nella pubertà, motivo per cui può essere difficile svolgere determinate funzioni. Vale la pena ricordare che, sebbene la pelle delicata sia suscettibile a cambiamenti, danni o malattie, la maggior parte di essi non minaccia il bambino. Ciò che è importante, tuttavia, è la prevenzione delle malattie della pelle nei più piccoli e la conoscenza di come affrontare i problemi della pelle nei neonati e nei neonati. Spesso, i disturbi che compaiono nel periodo neonatale includono: marmorizzazione della pelle, iperplasia delle ghiandole sebacee, polveri di miglio, acne neonatale, calore pungente, eritema tossico neonatale, melanosi neonatale transitoria o pustulosi del cuoio capelluto neonatale. Ogni cambiamento, anche apparentemente innocuo, richiede una consulenza specialistica. Forse non sarà necessario alcun trattamento, ma vale sicuramente la pena usare il consiglio di fare il bagno al neonato e le sue cure adeguate.

Scopri di più sulla pelle del bambino per prepararsi adeguatamente al bagno di un neonato nella sezione conoscenza di Emolium su //www.emolium.pl/baza-wiedzy/skora-dziecka/#

Preparazione per il bagno di un neonato

Agnieszka Mińko, ambasciatrice della campagna sociale ed educativa "Ostetrica sulla medaglia" sottolinea che un neonato ha bisogno di un bagno per rimuovere i depositi di sangue e catrame dalla pelle, motivo per cui il bagno è così importante. Allo stesso tempo, facendo riferimento agli standard dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) si ricorda che il primo bagno del bambino dovrebbe avvenire almeno sei ore dopo il parto. Tuttavia, è necessario prestare estrema attenzione quando si lava il bambino, poiché un bagno improprio di un neonato può danneggiare lo strato protettivo del liquido fetale. È anche una buona idea astenersi dal fare il bagno al neonato. In questo caso, l'unguento fetale sarà completamente assorbito nell'epidermide, proteggendolo da danni e microbi. Tuttavia, va ricordato che gli studi epidemiologici indicano chiaramente la necessità di accelerare il primo bagno quando la madre è infetta da HIV o HB e c'è il sospetto di infezione intrauterina.

I cosmetici e i preparati per la cura usati durante il bagno del neonato e dopo il bagno devono essere testati dermatologicamente. I preparati non trasformati da fonti incerte possono causare eccessiva secchezza della pelle, sensibilizzare il bambino o contribuire ad altri problemi di salute. Vale anche la pena ricordare di non esagerare con il numero e la quantità di cosmetici utilizzati. Tuttavia, una buona idea è quella di utilizzare prodotti semplici come un cubo di lavaggio, una lozione per il corpo, olio d'oliva e vari tipi di emollienti. Questi ultimi sono particolarmente amichevoli per la pelle delicata del bambino. Quando acquisti cosmetici e prodotti per la cura, dobbiamo prestare attenzione alla loro composizione. Dovrebbe essere il più corto possibile e contenere molte sostanze di origine naturale, sicure per la pelle dei bambini. Inoltre, vale la pena prestare attenzione ai certificati e alle raccomandazioni di istituzioni come la Polish Pediatric Association o la Polish Society of Midwives.

Bagno neonato: consigli pratici

Il primo bagnetto non richiede l'uso di troppi preparati. L'acqua pura è abbastanza. È importante, tuttavia, fornire al bambino le giuste condizioni prima del primo bagno. La temperatura dell'acqua dovrebbe essere di 34-37 gradi Celsius e la temperatura della stanza in cui il bambino sta facendo il bagno non può essere inferiore a 22 gradi. Il bambino deve essere immerso in acqua con una superficie corporea significativa, poiché ciò riduce lo stress associato alla perdita di calore. Agnieszka Mińko ritiene che i bagni successivi siano raccomandati con una frequenza da due a tre volte a settimana. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alla selezione di prodotti per la cura, specialmente se contengono una composizione lunga con detergenti (SLS, SLES) e polietilene (PEG) e glicoli polipropilene (PPG). Non è un segreto che queste sostanze che spesso causano irritazione, arrossamento o orticaria con prurito. Bisogna anche ricordare la delicata essiccazione della pelle del bambino, ricordando le pieghe della pelle particolarmente esposte a abrasioni o ustioni, soprattutto in estate.

Fare il bagno quotidiano al bambino non è un must. 2-3 bagni alla settimana sono sufficienti. Altrimenti, la pelle del bambino potrebbe diventare eccessivamente secca. Tuttavia, va ricordato che ogni giorno, tuttavia, è necessario lavare il viso, l'area del pannolino e i punti di flessione del bambino immergendo la lavatrice in acqua calda. Non puoi dimenticare il moncone ombelicale. È possibile fare il bagno a un neonato prima che cada, ma l'acqua nella vasca non dovrebbe coprirlo. Dopo che il moncone cade da solo, puoi versare un po 'più di acqua nella vasca. Vale la pena ricordare di preparare tutti gli accessori necessari prima di fare il bagno, mettendoli a portata di mano. Vicino alla vasca dovresti mettere un asciugamano da bagno, una spazzola per capelli, un pannolino pulito, salviette, bastoncini di cotone e naturalmente cosmetici e vestiti. Nei primi mesi di vita di un bambino, utilizzare detergenti liquidi contenenti emollienti, preferibilmente versando una piccola quantità nell'acqua.

Come prendere un neonato Il più importante è la sua sicurezza

Il bambino deve essere tenuto saldamente nella vasca da bagno per dargli il necessario senso di sicurezza in questa nuova situazione. Il bagno di un neonato dovrebbe essere iniziato immergendo il bambino in acqua e lavando delicatamente (senza sfregare!) La pelle. Uno sfregamento eccessivo può danneggiare l'epidermide delicata, causando disagio e aumentando il rischio di infezione. Quindi lavare il viso del bambino e le parti successive del corpo, lasciando i glutei proprio alla fine del bagno. L'ostetrica raccomanda che ogni bagno del neonato non duri più di cinque minuti. Trascorso questo tempo, rimuovi il bambino dall'acqua e avvolgilo in un asciugamano caldo. Anche qui, non bisogna dimenticare che lo sfregamento della pelle può danneggiarla. Pertanto, asciugare delicatamente l'epidermide toccandola con un asciugamano. È estremamente importante asciugare a fondo i punti delle pieghe della pelle (collo, inguine, ascelle, pieghe dei gomiti). È inoltre necessario ricordare di drenare attentamente il moncone ombelicale. Dopo l'asciugatura, vesti il ​​bambino e avvolgilo in una coperta calda.

Vale la pena sapere che se la pelle del bambino è sana, liscia e asciutta, non sono necessari prodotti per la cura aggiuntivi. L'uso di emollienti durante il bagno di un neonato può prevenire l'insorgenza di lesioni cutanee. Tuttavia, se il problema non può essere evitato e l'epidermide del bambino richiederà cure aggiuntive, cercare preparati dermatologicamente testati. Questi includono Prodotti a marchio Emolium. Tra questi, degno di nota includono Emulsione per il corpo Dermocare, creata appositamente per le esigenze quotidiane della pelle sensibile ed esigente dal primo giorno di vita. Il suo scopo è quello di fornire alla pelle idratazione e la migliore protezione, ricostruendo e rafforzando la barriera lipidica naturale. Un altro prodotto raccomandato per l'uso fin dal primo giorno di vita di un bambino è Emolium Dermocare Cream progettato per la pelle sensibile e allergica di bambini e neonati fin dal primo giorno di vita. Gli specialisti raccomandano anche la crema anti-sfregamento Emolium Dermocare che protegge la pelle dell'area del pannolino.

Fare il bagno a un bambino non è solo il dovere quotidiano di un genitore o tutore. È anche una grande opportunità per costruire obbligazioni, quindi vale la pena sfruttare al massimo questa volta. Certamente, sarà possibile seguendo le regole della cura adeguata - quindi nessun disturbo della pelle ti impedirà di conoscerti ogni giorno e goderti il ​​tempo trascorso insieme.

fonti: