Bambino piccolo

Sintomi inquietanti in un bambino. Potrebbe essere il cancro!

Sintomi inquietanti in un bambino. Potrebbe essere il cancro!


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Tumori nei bambini Fortunatamente, sono piuttosto rari e posano circa il 3% dei casi nell'intera popolazione. Tuttavia, la loro diagnosi è spesso molto più difficile che negli adulti a causa di sintomi insoliti. Vale la pena conoscerli per essere in grado di reagire in tempo. Quali sintomi inquietanti dovrebbe essere attento a tuo figlio?

Arti lividi: l'effetto di giochi pazzi o di qualcosa di pericoloso?

Ogni bambino può divertirsi mentre gioca lesioni o lividi e non c'è da stupirsi, perché i bambini hanno un'energia inesauribile e possono impazzire dalla mattina alla sera. Tuttavia, se noti che anche tuo figlio è pieno di lividi i lividi vengono creati anche con una leggera pressione sulla pelle, portala dal dottore. Tali sintomi compaiono spesso durante lo sviluppo tumori del sangue, in particolare la leucemia. Questo è il più grande gruppo di tumori tra i pazienti pediatrici e se stessi la leucemia è più comune nei bambini. Spesso anche i bambini che soffrono di tumori del sangue e del midollo osseo diventano debole, svogliato e irritabile. Ecco perché, se noti tali sintomi nel tuo bambino, vai immediatamente dal medico, perché il rilevamento della malattia in una fase iniziale aumenta significativamente le possibilità della sua cura completa.

Mal di testa sistematici e nausea causano preoccupazione?

Se il bambino lamenta mal di testa e nausea o vomito per diversi giorni, dovrebbe assolutamente essere esaminato da un medico. Anche se questo di solito ha una giustificazione banale, ad esempio in affaticamento o debolezza del corpo, è particolarmente così il verificarsi di mal di testa che sveglia il bambino dal sonno è preoccupante.

I risvegli causati dal dolore sono più comuni di notte e al mattino e, sfortunatamente, sono spesso associati al verificarsi tumori cerebrali. Inoltre, si verificano spesso durante questo periodo concomitante nausea e vomito, che può essere la risposta del corpo ad un aumento della pressione intracranica causata da idrocefalo o da un tumore. Dopo il vomito, c'è una diminuzione della pressione, il bambino sente sollievo e il mal di testa scompare. Quindi, se il bambino si lamenta di tali disturbi, non sottovalutare questi sintomi. È meglio in una situazione del genere consultare immediatamente uno specialista che avvierà la diagnostica appropriata e verificherà se non vi è alcun motivo di preoccupazione.

Dolori ossei: traumi, crescita ossea o cancro?

I dolori ossei nei bambini possono avere molte cause. I bambini tendono ad avere lesioni durante il gioco e sono spesso associati crescita ossea - questi sono chiamati dolori della crescita. Sono associati all'allungamento delle ossa dell'organismo in crescita e sono causati dalla crescita della cartilagine epifisaria e dalla sua ossificazione periodica, con conseguente allungamento del tronco osseo. A volte, tuttavia, tali dolori possono essere un sintomo di un cancro pericoloso così come sono sarcomi ossei. Caratteristica per i dolori causati dal cancro è aumento dell'intensità del dolore e dolore durante la notte. Inoltre, potrebbe esserci anche una mobilità limitata dell'arto interessato o gonfiore. Se tuo figlio manifesta questi sintomi, ricorda che non sono sempre il risultato di un infortunio, quindi dovresti consultarli perché potrebbero essere un presagio di cancro.

Occhi rossi nella foto o forse la loro mancanza? Dai un'occhiata!

Retinoblastoma o retinoblastoma si verifica quasi esclusivamente nei bambini fino all'età di cinque anni e rappresenta circa il 3% delle neoplasie maligne nei pazienti pediatrici. Questo tumore attacca il bulbo oculare, localizzandosi nella retina. Nell'occhio occupato da questa malattia, il fenomeno degli "occhi rossi" nelle fotografie non viene osservato.

fonte foto: //chect.org.uk/about-retinoblastoma-2/whiteeye/

La luce bianca, che cade negli occhi, viene riflessa da una retina fortemente sanguinante, restituisce in immagini scattate con un lampo l'immagine della cosiddetta "Occhi rossi" (quando la funzione di riduzione degli occhi rossi è disattivata). Ecco perché, se la retina è sotto il controllo del processo tumorale, questo fenomeno non si manifesta nell'occhio interessato. Questo ovviamente non è un metodo diagnostico, ma a volte scattare una foto normale può portarci a consultare un medico e iniziare una diagnosi, che può persino salvare la vista del bambino.

Quindi ricorda che se tuo figlio si lamenta di uno di questi sintomi, è meglio consultare uno specialista. Se noti anche che il comportamento del bambino è cambiato, è diventato improvvisamente svogliato ed esausto, anche se prima era pieno di energia, presta attenzione al medico. Spesso, durante la visita, il bambino potrebbe non mostrare alcun sintomo, ma se il medico riceve informazioni dal genitore che ritiene che qualcosa non vada, amplierà sicuramente la diagnostica e si concentrerà sui reclami segnalati. In tali situazioni, vale sempre la pena portare un bambino da uno specialista per vedere cosa c'è di sbagliato in lui. Di solito, si scopre che questo non è nulla di grave. A volte catturare sintomi insoliti di cancro in una fase precoce può salvare la vita del bambino.
 



Commenti:

  1. Jacqueleen

    Un pensiero eccezionale))))

  2. Kecage

    Ovviamente. Mi iscrivo a tutto quanto sopra. Discutiamo questo problema.

  3. Pruet

    Uhahah

  4. Aden

    Hai torto. Sono sicuro. Discutiamone.



Scrivi un messaggio