Preschooler

Appendicite e sua infiammazione in un bambino. Come riconoscere i sintomi in anticipo?

Appendicite e sua infiammazione in un bambino. Come riconoscere i sintomi in anticipo?


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Tuo figlio si sta lamentando forte dolore intorno all'ombelico, ha una temperatura elevata e vomito nonostante sia apparentemente sano? Non sottovalutare mai questi tipi di sintomi! Può essere perché l'appendicite, una malattia insidiosa e pericolosa che richiede cure mediche immediate.

Appendicite: che cos'è e cosa provoca la sua infiammazione?

appendice esso sporgenza di alcuni centimetri situata al confine tra intestino tenue e intestino crasso. Di per sé, non ha alcuna funzione nel nostro corpo ed è un residuo della formazione intestinale dal periodo della vita fetale. Si trova di solito sul lato destro dell'addome, tuttavia, può anche essere insolito.

La posizione modificata dell'appendice può rendere difficile diagnosticare correttamente l'appendicite. Non sempre il dolore associato all'infiammazione si fa sentire nella parte "giusta" dell'addome. Per questo motivo, non dovresti mai sottovalutare il forte dolore addominale che si verifica nei bambini. È sempre meglio soffiarlo freddo e portare il bambino in ospedale o in pediatra, in modo che il medico possa valutare da solo ciò che provoca dolore.

L'appendicite nei bambini può causare diverse cause. I più comuni includono:

  • deglutire un piccolo oggetto e trattenerlo nell'appendice;
  • ostruzione dell'uscita dell'appendice attraverso le feci e crescita batterica al suo interno;
  • parassiti che si moltiplicano nell'appendice;
  • complicanze dopo una malattia (ad esempio vaiolo, morbillo, influenza) che promuovono lo sviluppo dell'infezione.

Appendicite in un bambino: a quale età si verifica la sua infiammazione più spesso?

appendicite è una condizione abbastanza rara nei bambini. Molto spesso, questa malattia colpisce i bambini di età dai 6 ai 12 anni, tuttavia, può accadere anche a adolescenti, neonati e bambini più piccoli. È molto facile trascurare e ignorare i suoi sintomi o confonderli con altre malattie. Tuttavia, se non trattato o se viene rilevata appendicite nel tempo, può avere conseguenze molto gravi per la vita e la salute di nostro figlio, quindi non dovresti mai sottovalutare i sintomi associati.

Sintomi di appendicite - li riconoscerai da questo!

Il più importante e il primo sintomo che l'appendice di nostro figlio è malata, c'è un forte dolore localizzato intorno all'ombelico. A seconda della posizione dell'appendice, potrebbe essere avvertito sul lato destro dell'addome (nella maggior parte dei casi) al centro o a sinistra.

Un bambino che ha appendicite, giace raggomitolato, non ti permette di toccargli la pancia, e il suo dolore più grande non è tanta pressione o toccare il punto dolente come togliergli la mano.

Anche il dolore addominale acuto accompagna alta temperatura corporea nonostante il fatto che il bambino sia apparentemente sano. Oscilla entro limiti 37-38 gradi Celsius. Inoltre appare spesso una frequenza cardiaca accelerata che può superare fino a 100 battiti cardiaci al minuto e vomito grave.

Appendicite: cosa fare in caso di sintomi?

Se osserviamo i sintomi sopra menzionati nel bambino, prima di tutto non farci prendere dal panico. L'appendicite è in effetti completamente curabile e innocuo per nostro figlio. Tuttavia, affinché ciò accada, dobbiamo reagire abbastanza presto e consultare un medico il prima possibile. Nel caso dell'appendice, il tempo è a nostro svantaggio e l'infiammazione stessa si sviluppa molto rapidamente.

In ospedale sarà necessario esame del bambino da parte di un pediatra e un chirurgochi valuterà la gravità dell'infiammazione ed eseguirà ulteriori test che escluderanno anche altre malattie (ad es. coliche, intossicazione alimentare, malattie intestinali e annessite nelle ragazze). Tuttavia, se la diagnosi non è inequivocabile e significa appendicite, nostro figlio probabilmente avrà un intervento chirurgico. Non preoccuparti però! Questa è un'operazione abbastanza semplice e di routine, che comporta l'asportazione dell'appendice e consente al bambino di tornare a casa dopo alcuni giorni.

Dopo l'intervento chirurgico: cosa è permesso e cosa non è permesso al bambino dopo l'appendicectomia?

I bambini di solito guarire molto rapidamente dall'appendicectomia. Vale anche la pena sapere che questo organo non svolge alcuna funzione significativa nel nostro corpo, quindi il bambino non sentirà affatto la sua assenza e funzionerà altrettanto bene dei suoi coetanei con appendicite.

Dopo la procedura, tuttavia, il bambino dovrebbe salvarsi e non trasportare oggetti pesanti o esercitare per alcune settimane. Questo dovrebbe essere notato fino a quando la ferita postoperatoria non è completamente guarita. Trascorso questo tempo, nulla impedisce al bambino di tornare alle sue attività quotidiane.