Gattino genitore

Daremo lavoro a una donna, ma senza un bambino. Non lavorare per le madri.

Daremo lavoro a una donna, ma senza un bambino. Non lavorare per le madri.


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

C'è discriminazione. Nonostante i tentativi di combatterla nell'ovulo, sta andando alla grande. Non solo per le donne, ma sempre più spesso ho.

Non è raro per quello in occasione di vari annunci pubblicitari, il potenziale datore di lavoro si riserva - impiegherò una donna, ma non una madre. Restrizioni simili si applicano anche ai padri maschi, ma molto meno spesso.

Una donna, percepita come un "genitore più importante", di solito è più "gravata" da responsabilità educative in molti luoghi impiegato meno volentieri. Spesso, la sua candidatura viene respinta nella fase del colloquio quando il datore di lavoro scopre che il candidato ha una famiglia.

Altre volte, le madri sono escluse dal reclutamento nella fase di candidatura. Di seguito è riportato un esempio di un'azienda di Bydgoszcz il cui proprietario, anche dopo ripetute ammonizioni da parte degli utenti di Internet, che la sua pubblicità è illegale, non reagisce, sostiene di avere denaro, di poter fare ciò che voglio e di scrivere, di ciò che ritiene appropriato.

Il post con l'offerta di lavoro è stato pubblicato su un grande gruppo sociale (oltre 67.000 persone) su Facebook. Ha causato una vera valanga di commenti. L'annuncio recita: "Boutique G *** è alla ricerca di una persona con esperienza nel settore dell'abbigliamento, uomini e donne senza figli. Orario di lavoro lun-ven 9.00-18.00 sabato 9.00-15.00 benvenuto con CV "(ortografia originale).

L'annuncio sopra (visibile nella foto sopra) ha visto molte reazioni. Dariusz ha scritto: "Senza bambini? Buona pubblicità, so già dove non comprare ", ha aggiunto Anna:" E ispezione del lavoro su richiesta! Discriminazione! ", Ironicamente Justyna:" Impiegherò: una donna senza famiglia, senza figli, senza vita sociale, pienamente disponibile, dedita al suo lavoro ... imbarazzante ".

Non tutti i commentatori hanno la stessa opinione. Uno degli utenti di Internet - Olaf ha difeso il proprietario del negozio, scrivendo: "Bene, ora dì al DATORE di lavoro chi dovrebbe impiegare perché hai la tua opinione! ... Cosa succede in questo paese ... L'ospite ha una visione dei locali e me ne rendo conto, e lo farai ... " L'autore dell'annuncio risponde: "Tuttavia, sono saggi ..." e le accuse secondo cui la sua offerta di lavoro è discriminazione, e la cronaca di non avere un lavoro infrange la legge, non importa. Presume di avere denaro, questo potrebbe richiedere.

Forse? Che ne pensi

Vale la pena sapere che ...

La discriminazione a livello di assunzioni è punibile dalla legge

Il datore di lavoro dovrebbe essere consapevole delle decisioni prese in fase di assunzione. È punito per aver commesso un errore.

Disparità di trattamento in fase di assunzione conformemente alla legge sulla promozione dell'occupazione e le istituzioni del mercato del lavoro, soggetto a una multa di 3.000 PLN (la penalità può essere più alta). Inoltre, i candidati alla posizione che ritengono che l'annuncio di lavoro violi il principio della parità di trattamento può richiedere un risarcimento da un potenziale datore di lavoro. È il datore di lavoro che deve dimostrare in tribunale che l'annuncio non ha violato i buoni principi. Vale la pena esserne consapevoli.

I candidati devono inoltre essere consapevoli del fatto che il datore di lavoro non può chiedere loro se hanno figli, una famiglia o stanno pianificando una gravidanza. Il datore di lavoro non ha il diritto di discriminare i futuri dipendenti, a meno che il posto di lavoro o le condizioni di lavoro (ad es. Lavoro notturno, in condizioni difficili) possano escludere una donna dall'essere candidata per una determinata posizione. Nella situazione citata non si applicano.


Video: Migrante blocca rapinatore armato, la titolare: Gli daremo un lavoro. Gli italiani? Sono scappati (Luglio 2022).


Commenti:

  1. Bannan

    Devi dirgli che non hai ragione.

  2. Senen

    Può essere discusso all'infinito.

  3. Nar

    Voglio dire, permetti l'errore. Scrivimi in PM, ci pensiamo noi.

  4. Cristofer

    E che faremmo a meno della tua frase straordinaria

  5. Kazisar

    Mi sono registrato sul forum per ringraziarti per il tuo aiuto in questa materia, forse posso anche aiutarti con qualcosa?



Scrivi un messaggio