Tempo per la mamma

5 modi per scoraggiare efficacemente un uomo dall '"aiutare" un bambino ... Anti-guida

5 modi per scoraggiare efficacemente un uomo dall '"aiutare" un bambino ... Anti-guida


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

In tutto il mondo, le donne madri si lamentano dei loro padri partner di non essere sufficientemente coinvolte nella cura dei figli. Sono frustrati dal fatto che "tutto" debba essere fatto da soli, che il papà lasciato solo con il bambino sia una garanzia di grande confusione e confusione. Dov'è il problema? Un uomo è sempre colpevole o siamo noi le donne che spesso incoraggiano la loro passività con il loro comportamento negligente e spericolato? Ecco una voce dalla categoria "autoriflessione".

Farò meglio a farlo ...

La madre del bambino sa tutto al meglio. egli sa come abbracciarsi, come indossare, come ballare, quando cambiare e quando giocare e nutrirsi. Non solo ha conoscenza, ma può ancora farlo meglio, più velocemente e in modo più efficace. Inoltre, quando si impegna con orgoglio e senso di responsabilità, agisce e nota che tutto non sta andando bene, invece di supporto, riceve un chiaro segnale: "dammi, lo farò meglio ..." E poi sente le parole dette al bambino: "Vieni dalla mamma, sì, e va bene, vero? Non piangere più, amore mio. " Quando il bambino si calma davvero dedicato a sua madre, l'uomo riceve un segnale chiaro: Non sono in forma, può badare meglio a nostro figlio.

In che modo le donne scoraggiano gli uomini dall'essere coinvolti? Non danno la possibilità all'uno o all'altro temerario di sviluppare il loro stile di cura per la prole, che può essere diverso dal comportamento "esemplare" della madre del bambino. Ogni volta che un uomo ci prova, interviene per farlo. In questo modo riceve la possibilità di acquisire esperienza e soddisfazione da un lavoro ben fatto.

Non gli piace

Il vantaggio di stare con mia madre e mio padre è che ogni persona dà al bambino se stesso, le sue idee e il suo comportamento, mostra temperamento e reazioni diverse. Insegna che il mondo non è solo un caldo abbraccio alla mamma, ma anche le mani forti di papà. La lotta per mamma e papà per comportarsi in modo identico è vulnerabile all'inizio. Semplicemente non può essere fatto, e non è nemmeno vantaggioso per nessuno - né il genitore né il bambino.

Dicendo "non farlo perché non gli piace" nella bocca della madre vedere il comportamento sorprendente del padre del bambino deriva dalla cura, dal risparmio di tempo e talvolta dalla fatica e dalla frustrazione. Il problema è che di solito è difficile valutare cosa piace veramente al bambino se il bambino non ha avuto l'opportunità di incontrarsi, misurare. Inoltre, il bambino può reagire in modo diverso ad azioni simili di mamma e papà. Conclusione? Vale la pena dare una possibilità all'altra parte. Anche se il ragazzino riscatta gli sforzi di suo padre, ... starà bene.

La mamma è la più importante

C'è una convinzione consolidata che la mamma è più importante. Mito madre polacca che sta ancora andando bene. Anche se gli anni passano e molte cose cambiano, le donne diventano indipendenti, colpite e l'opinione di papà con una carrozzina non sciocca più nessuno, sono ancora le donne a essere considerate più importanti nel contesto della crescita dei figli. Il padre può essere presente o no, può essere coinvolto o stare da parte, come per la mamma di solito non abbiamo tali dubbi. In qualche modo, è dall'alto in basso che una donna è un genitore più importante. Naturalmente, questa è una semplificazione, che tuttavia esiste nella società e che i suoi effetti sono chiaramente visibili ad ogni passo.

È difficile sbarazzarsi della convinzione che come madre non sei più importante del padre dei tuoi figli. Ho avuto un problema con me stesso e mi sono ritrovato a pensare che "conosco meglio", "che sono naturalmente meglio preparato", che tutto dipende da me. È stato accompagnato da una sensazione così piacevole che sono il numero 1. Lo ammetto, anche se ammetto che è abbastanza difficile scrivere su ciò che sentono molte donne, ma cosa non si dovrebbe dire. E nonostante il fatto che, come madre, crediamo che questa convinzione nella nostra superiorità non ci dia fastidio, purtroppo ci sbagliamo. Inganniamo noi stessi e ciò che ci circonda, il che è evidente nelle nostre azioni. Mostrando un atteggiamento, io sono più importante, lo so meglio, devi ascoltarmi, governerò qui, possiamo effettivamente scoraggiare il partner dall'impegnarsi e ridurre la sua influenza, e poi lamentarsi che non sa quali pannolini usa il bambino (perché questi) il bambino mangia per cena, e poi come in molte battute ... in quale classe va.

Cosa possiamo fare per renderlo migliore? Basta capire che senza il padre di un bambino non diventeremmo madri di quel bambino, che il padre ha il diritto e il dovere di prendersi cura del suo discendente. E se possibile, dovrebbe essere autorizzato a farlo.

Deve essere perfetto o per niente

Un altro problema è perfezionismo femminile e mancanza della capacità di "lasciarlo andare". Come mamme che vengono marginalmente attaccate ad ogni turno e segnate continuamente, viviamo sotto pressione e cerchiamo di soddisfare le aspettative. Non sempre nostro, ma imposto a noi dall'esterno - per essere perfettamente organizzati, ben preparati, molto ben informati. Chiediamo lo stesso ai partner che, tuttavia, si ribellano perché vedono l'assurdità di tutte queste raccomandazioni. Vedono che non si può fare a lungo termine e portare più gioco alla vita di tutti i giorni. Sfortunatamente, ricevono "rimproveri" e sono spesso costretti da una serie di requisiti a rispondere alla sfida.

La domanda aperta è: deve essere davvero perfetto? È impossibile lasciarsi andare di tanto in tanto? Il mondo non crollerà e ... tutti vivranno meglio.

Chiederò aiuto a mia madre

Molte persone possono prendersi cura dei bambini: nonni, tata, sorella, vicina di casa. L'aiuto di tutte queste persone è prezioso, non può essere ignorato. Il problema sorge quando, in teoria, il bambino può prendersi cura del bambino e la madre del bambino non si rivolge a lui, non lo tratta come una "ovvia ovvietà" - che dovrebbe prendere le redini, ma chiama sua madre e le chiede di venire. Perché? Perché non vuole disturbarlo, perché crede che sua madre farà di meglio. Certo, ci sono altre situazioni in cui la porta si chiude dietro la madre e il papà del bambino chiama sua madre ... ma questa è "un'altra coppia di wellies".

Ancora una volta, tutto si riduce a una semplice regola: dargli una possibilità. La madre si lamenta del fatto che non è coinvolto, lascia che il papà si prenda cura del bambino da solo o in un'altra stanza, ed è meglio uscire subito per una passeggiata più lunga. Lascia che il tuo partner commetta errori, raggiunga il tuo bambino e vedi il sorriso gioioso sul tuo viso quando, dopo il tuo ritorno, tuo marito ti dice quale meraviglioso metodo per calmare il bambino che è riuscito a risolvere in tua assenza. Buona fortuna!



Commenti:

  1. Makinos

    Buon argomento



Scrivi un messaggio