Polemicamente

Cellule fetali sottoposte ad aborto - in alimenti, cosmetici ... e vaccini?

Cellule fetali sottoposte ad aborto - in alimenti, cosmetici ... e vaccini?


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Già il 31 marzo 1994, il "Corriere Della Sera" italiano riferiva che l'Istituto Merieux di Lione, in Francia, "rimedia" ogni giorno i corpi dei bambini non ancora nati, consegnati principalmente, ma non solo, dall'est. Le celle frigorifere piene di frutta grazie alle regolari crociere dall'Est Europa erano (ed è) la vita di tutti i giorni. Tutto questo per fornire all'industria cosmetica la "migliore materia prima". La lettera di vettura conteneva le parole: "rifiuto del parto" ... Ironia della sorte, anche i feti di animali non possono essere trattati in questo modo ... In "Quotidien de Paris" è apparso il seguente annuncio: "Le fiale C con estratti di embrioni umani prevengono la disidratazione della pelle" ...

Cosmetici ... da feti morti?

Un tempo, il mondo era scioccato dalle informazioni secondo cui la società farmaceutica svizzera Neocutis Inc. utilizza cellule di corpi di bambini uccisi durante l'aborto in alcuni dei suoi prodotti ("Washington Post" - clic).

Le reazioni erano ovvie - rabbia, shock, incredulità, negazione. Gli ambienti pro-life richiedevano il boicottaggio di prodotti da parte di aziende che utilizzano, tra l'altro, proteine ​​delle cellule della pelle di feti abortiti.

Neocutis in una dichiarazione in risposta a un'ondata di condanna ha difeso l'uso del suo ingrediente registrato. Proteine ​​delle cellule della pelle trasformate - PSP, secondo la società linea cellulare fetale che è stata raccolta in modo responsabile ed etico per l'uso nel trattamento di gravi lesioni dermatologiche. Sei sicuro?

La traduzione solleva dubbi ... Le cellule dei feti abortiti ... si sono trovate principalmente in creme antietà molto costose. Per ovvie ragioni, i cosmetici di lusso non sono pensati per salvare vite umane ... ma per raggiungere donne facoltose che vogliono fermare l'invecchiamento della pelle a tutti i costi, mantenendo la giovinezza.

Neocutis, specializzata in dermatologia, riferì che l '"ingrediente chiave" delle sue creme era la "proteina della pelle" (PSP), che avrebbe dovuto aiutare a ricostruire le cellule che invecchiano. I volantini leggono che la PSP ha la capacità di crescere notevolmente ed è molto resistente allo stress sia ossidativo che fisico.

Quel che è peggio, i rapporti successivi hanno confermato questo non era l'unico caso dei bambini maltrattati utilizzati dall'industria cosmetica.

Non chiedere, non leggere, non pensare ...

La società svizzera ovviamente usava una lingua che non era associata alla pratica dell'uccisione di bambini non ancora nati. La parola "figlio" è stata sostituita dal termine "cellule embrionali" e "abortita" per "trasferita al di fuori del corpo materno".

Dopo numerose e forti proteste di tutti i movimenti pro-vita, Neocutis lo dichiarò non acquista direttamente cadaveri abortiti e agisce in conformità con i diritti umani. "Non siamo abortisti, non giustificiamo l'aborto volontario e abbiamo una coscienza chiara, perché non commettiamo né partecipiamo a azioni illecite ..." - si potrebbe leggere in una dichiarazione sui siti Web della società. "Tecnologia svizzera esclusiva disponibile attraverso i medici" - dice lo slogan Neocutis, in cui il produttore sottolinea che ... i medici sono coinvolti nella procedura.

Parti del corpo di bambini abortiti - in vendita?

Qualche anno fa, il popolare programma americano di 60 minuti ha rivelato che varie parti del corpo del bambino abortito potevano essere acquistate senza ostacoli. Puoi comprare quasi tutto. I prezzi dipendono dall'età e dalle condizioni del "materiale".

Non è un segreto che l'industria cosmetica lavori a stretto contatto con il business dell'aborto su scala più ampia che solo nei casi sopra menzionati. Tuttavia, poiché questi due casi (Neocutis e Merieux) sono trapelati ai media ed erano più pubblicizzati, le aziende sono state costrette a salvarsi con la manipolazione del linguaggio e le attività di pubbliche relazioni che avevano un obiettivo: mantenerle in vita.

E cosa compri?

Sfortunatamente, molte donne, nonostante gli appelli e le prove presentate dalle organizzazioni che combattono questa pratica, sono ancora desiderose di utilizzare prodotti di aziende che utilizzano ingredienti controversi dai corpi dei bambini abortiti.

Cellule staminali: di cosa sono fatte?

Le cellule staminali sono ottenute principalmente da embrioni umani, indipendentemente dal fatto che rimangano dopo inseminazione artificiale, aborti o creati appositamente per questo scopo. Come risultato della raccolta cellulare, gli embrioni vengono distrutti.

Il cosiddetto. cellule staminali adulte possono essere ottenute a sua volta da muscoli, midollo spinale, fegato, ossa e altri tessuti, senza la necessità di distruggere gli embrioni. Tuttavia, hanno meno capacità di differenziarsi rispetto alle cellule embrionali.

Rebecca Taylor, specialista in biologia molecolare, ha compilato un elenco di aziende che utilizzano cellule e tessuti di bambini abortiti. Hanno trovato su di esso: la società inglese ReNeuron, che richiede il diritto di condurre studi clinici negli Stati Uniti, la società Neuralstem, Neocutis, Merck, GlaxoSmithKline e Senomyx.

Di cosa sono fatti i vaccini?

Le particelle abortite sono anche usate per produzione di alcuni vaccini. I produttori utilizzano linee cellulari MRC-5 e WI-38, quali sono le basi della produzione di vaccini contro rosolia, poliomielite, epatite A e varicella ("Per quanto riguarda i vaccini, i cattolici sono soggetti alle istruzioni del Vaticano al riguardo, secondo cui i genitori dovrebbero richiedere vaccini alternativi prodotti senza l'uso di cellule di bambini abortiti. Tuttavia, è consentita la vaccinazione, che protegge anche la vita dei bambini che usano vaccini ottenuti da bambini abortiti, sebbene "non sia moralmente indifferente" - possiamo leggere su piotrskarga.pl).


Video: Know How - Vaccini obbligatori per i bambini, è giusto? (Potrebbe 2022).