Gravidanza / parto

Il primo abbraccio, o contatto pelle a pelle


Il momento in cui una madre abbraccia per la prima volta il suo neonato è probabilmente il momento più commovente nella sala parto. La necessità più importante per un neonato e una donna subito dopo il parto è il contatto stretto e continuo pelle a pelle. È di grande importanza per il bambino (fornisce calore, sicurezza e cibo), così come per una madre che, sfinita dal parto, vuole abbracciare il suo bambino.

Che cos'è il contatto pelle a pelle?

Il contatto pelle a pelle comporta l'inserimento di un neonato nudo sullo stomaco della madre immediatamente dopo il parto (prima di tagliare il cordone ombelicale). La rimozione e l'asciugatura del bambino avviene sullo stomaco della madre. Quindi il bambino è coperto di pannolini. È importante non avvolgere il neonato in una doccia per bambini, ma solo coprirlo strettamente (prestare particolare attenzione ai piedi che scivolano da sotto i pannolini e si congelano). La pelle della madre dovrebbe toccare la pelle del bambino.

Il corretto contatto pelle a pelle dovrebbe durare per 2 ore e non deve essere interrotto durante la consegna della placenta, le cuciture del perineo e la valutazione del bambino entro. Scala Apgar. Tutte queste attività vengono eseguite quando il neonato è tra le braccia della madre.

Cosa significa primo contatto per un bambino?

Il primo contatto è di grande importanza per un neonato. La pelle della mamma riscalda il neonato. Mettendo il bambino sulla pancia di sua madre, lo forniamo migliori condizioni per una corretta termoregolazione.

Cari madri, non abbiate paura che il bambino si raffreddi, perché non indossa 2 strati di tutine calde. Asciugare e coprire il bambino con i pannolini tra le braccia della madre gli fornirà la giusta temperatura. Inoltre, mentire su mia madre lo permette regolazione della frequenza cardiaca e numero di respiri. Il neonato si trova sul petto adatta il lavoro del suo cuore al battito del cuore di sua madre, lo stesso accade con i suoi respiri.

Gli studi dimostrano che i bambini che hanno avuto un contatto pelle a pelle mostrano una migliore termoregolazione, una frequenza cardiaca media inferiore e una frequenza respiratoria inferiore rispetto ai bambini che sono stati presi dalla madre immediatamente dopo il parto. Un altro motivo per utilizzare la prima opzione di contatto è quello un neonato situato sull'addome della madre colonizza con la flora batterica della madree non la flora ospedaliera. Una flora batterica così naturale e "sana" protegge il bambino indifeso e previene le infezioni causate da batteri ospedalieri. anche il primo colostro femminile, che il bambino beve per la prima volta sullo stomaco della madre, contiene molte sostanze protettive, che rinforza il corpo del bambino e costituisce una barriera antinfettiva naturale. Il colostro regola anche il livello di glucosio nel sangue del neonato.

Cosa significa primo contatto per una madre?

Prima di tutto, primo contatto aiuta la madre a stabilire un contatto adeguato con il bambino appena nato. Chi di noi non vorrebbe abbracciare un bambino dopo una lunga e stancante nascita? Il legame creato tra madre e figlio subito dopo il parto è il più forte. Inoltre, il primo contatto pelle a pelle è favorevole corretto sviluppo della lattazione. Il riflesso di suzione del bambino è il più forte nelle prime 2 ore di nascita, quindi il primo attacco al seno dovrebbe avvenire nella sala parto. I bambini sono partiti sulla pancia della madre dopo un po '"strisciare" sul capezzolo, quindi leccano il seno e cercano di afferrarlo. Questo è un riflesso incondizionato che caratterizza i neonati. Annusano il capezzolo e fanno il primo tentativo di succhiare il seno. Tuttavia, non preoccuparti se il bambino non ha più iniziato a mangiare nella sala parto. È importante che il bambino abbia contatti con il seno in questo momento. Può leccarla e annusarla, non è sempre possibile incoraggiare un bambino a succhiare immediatamente. Ulteriori tentativi di attaccamento al seno dovrebbero avvenire nel reparto maternità.

E se partorissi per taglio cesareo?

Parto per taglio cesareo non è una controindicazione per effettuare il primo contatto, tuttavia, potrebbe influire sull'ora di inizio. Molte donne durante un'operazione vengono anestetizzate in modo tale da rimanere pienamente consapevoli. In questo caso, il primo contatto può essere già iniziato nella stanza postoperatoria, subito dopo il taglio cesareo. Quando il taglio viene eseguito in anestesia generale, l'Organizzazione mondiale della sanità raccomanda di avviare il primo contatto il più presto possibile, cioè di solito quando quando la madre appena nata è in grado di mantenere un contatto consapevole con il bambino. Di solito il bambino viene messo sullo stomaco della madre entro 2 ore dall'intervento. In alcuni ospedali, è possibile che mentre la madre è ancora in sala operatoria o sotto l'influenza di anestetici, il contatto pelle a pelle è fornito dal bambino del padre (in questo caso, il padre si toglie la maglietta e tiene il bambino tra le braccia, mantenendo il contatto con la pelle pelle "). Nonostante il fatto che il neonato incontri la madre in ritardo, dovrebbe essere spogliato in modo che la pelle del bambino tocchi la pelle della madre. Primo contatto dopo taglio cesareo può essere difficile per la mamma, quindi chiedi aiuto alla tua ostetrica. Organizzerà il bambino in modo che non comprima la ferita postoperatoria.

La consegna doppia è una controindicazione al primo contatto?

Se i bambini non richiedono un intervento medico immediato, il parto gemellare non è una controindicazione per il primo contatto. Il primo gemello viene posizionato sul ventre della madre immediatamente dopo il parto, durante il parto del secondo gemello, il bambino viene messo sul petto nudo del padre, o temporaneamente nell'angolo del neonato, sotto il termosifone. Quando nasce il secondo gemello, possiamo abbracciare e trattenere i bambini liberamente per 2 ore.

Qual è la realtà?

Solo pochi anni fa, la possibilità di mantenere il contatto con il bambino dopo la consegna era qualcosa di nuovo, sconosciuto e non praticato. Il nuovo standard di cura perinatale afferma che ogni donna ha il diritto di mantenere il primo contatto e questo contatto può essere interrotto solo se esiste una minaccia alla vita o alla salute della madre o del neonato, registrata nella cartella clinica. In molte filiali in Polonia questo diritto è rispettato, ma in alcuni, il primo contatto è ritardato e dura troppo brevemente. Tuttavia, si può notare che la realtà alla consegna sta cambiando per essere più amichevole con la giovane madre e il bambino, e quindi, le donne possono più spesso beneficiare dei benefici del contatto pelle a pelle.

Infine, ho una domanda per le madri: hai avuto l'opportunità di mantenere il contatto pelle a pelle dopo il parto?


Video: 16 Segreti Psicologici per Leggere Nella Mente in Soli 5 Minuti (Gennaio 2022).