Gravidanza / parto

Bevi acqua, sarai fantastico!


Non è un segreto che il contenuto d'acqua nel corpo umano oscilli intorno al 60%. Il suo valore specifico dipende dall'età e dal contenuto di grasso corporeo. La percentuale più alta si registra nei neonati in cui l'acqua costituisce circa il 75-80% del peso corporeo. La percentuale di acqua è più alta nelle persone magre (circa il 70% del peso corporeo) rispetto alle persone obese (circa il 55% del peso corporeo).

Perché hai bisogno di bere acqua?

È facile. Perché in condizioni normali non è immagazzinato nel corpo. È necessario fornirlo costantemente, senza essere guidati dalla sensazione di sete. Dovremmo bere anche quando non sentiamo la gola secca, che è già un segnale di leggera disidratazione.

La giusta quantità di acqua nel corpo è necessaria per mantenere un livello ottimale di metabolismo, consente di espellere tossine non necessarie, protegge da avvelenamento e disturbi metabolici potenzialmente letali.
La sete è spesso confusa con la fame. Un organismo che non ha abbastanza liquido comunica i suoi bisogni in molti modi diversi. I principali sintomi della perdita di acqua del 10% sono affaticamento, sete, mal di testa e vertigini. Quando l'acqua è scarsa al 20% -22%, questa condizione è pericolosa per la vita e può provocare la morte. Ecco perché i segni di disidratazione sono così pericolosi, soprattutto per i bambini piccoli che perdono acqua molto rapidamente e che spesso non segnalano la necessità di ricostituire i liquidi (ad esempio durante le infezioni con febbre alta).

Acqua e minerali

La trasformazione dell'acqua è associata alla trasformazione - di proteine, carboidrati, grassi e sali minerali. I sali minerali, come l'acqua, non forniscono energia al corpo, ma sono necessari per il normale corso dei processi vitali. I sali minerali costruiscono l'osso, determinano la sua durezza, sono un componente inseparabile delle cellule, poiché i componenti solubili dei fluidi corporei svolgono un ruolo importante nei processi di stimolazione muscolare e nervosa, contribuiscono a mantenere l'equilibrio acido-base del corpo e mantengono costante la pressione osmotica dei fluidi corporei.

Nell'equilibrio generale dei minerali che dovremmo fornire al corpo indipendentemente dall'età, un importante ruolo positivo può essere svolto dall'acqua minerale.

Cosa contiene l'acqua minerale?

L'acqua minerale è, come suggerisce il nome, acqua con minerali. Contenenti, tra gli altri, magnesio, calcio, sodio e iodio: elementi della vita necessari per il corretto corso della gravidanza e che influenzano positivamente lo sviluppo del feto e del bambino.
Vale la pena sapere che la quantità di minerali nel corpo non rimane costante. Li perdiamo, ad esempio, quando sudiamo. La perdita di minerali, in particolare gli ioni sodio e cloruro, può provocare disturbi nell'equilibrio idrico ed elettrolitico del corpo.
Il sodio nel nostro corpo ha la capacità di legare l'acqua, quindi la sua corretta concentrazione impedisce la sua eccessiva perdita. Altre ragioni includono disordini sistemici associati ad anormale metabolismo dell'acqua ed elettrolita, nonché malattie che portano a un'escrezione eccessiva.

sosrodzice.pl: Quale acqua dovrebbero bere i bambini piccoli?

Redazione del portale Water for Health: Le madri infantili soddisfano la domanda di acqua del bambino attraverso il cibo femminile che soddisfa tutti i suoi bisogni nutrizionali. È importante che nel caso di un bambino più grande ricordati di dargli acqua. Il bambino non ha sempre sete e non dovrebbe portare a disidratazione, il che può essere dannoso per la sua salute. L'acqua non solo per i bambini, ma anche per gli adulti è un liquido estremamente prezioso, perché spegne perfettamente la sete e bere regolarmente con piccoli sorsi riempie i liquidi del corpo. L'acqua migliore per i bambini sarà senza dubbio acqua con meno minerali. Vale la pena prestare attenzione alla ricerca di acqua per bambini il cui grado di mineralizzazione è inferiore a 500 mg di ingredienti disciolti per litro.

Il problema della preparazione dei pasti per neonati e bambini più grandi è simile. Acque minerali naturali a bassa mineralizzazione e acque di sorgente, a causa del basso contenuto di minerali, sono molto utili per preparare i pasti per i bambini che non hanno ancora organi interni adeguatamente formati, compresi il sistema digestivo e i reni, in modo che possano assumere minerali che dovrebbero ricevere a questa età solo con il latte materno.
Standard che determinano il consumo sufficiente di acqua contenuta sia nelle bevande che negli alimenti. sono stati pubblicati dall'Institute of Food and Nutrition in Human Nutrition Standards dal 2008 a cura del prof. Mirosław Jarosz. Secondo questa pubblicazione:

  • bambini di età compresa tra 1-3 anni: dovrebbe bere 1,3 litri di liquidi al giorno,
  • bambini 4-6 anni: 1,7 litri
  • bambini 7-9 anni: 1,9 litri
  • ragazze dai 10 ai 18 anni: 2,1-2,3 litri,
  • ragazzi 10-18 anni: 2,4-3,3 litri,
  • donne> 19 anni: 2,7 litri,
  • uomini> 19 anni: 3 litri
/ Fonte: norme sulla nutrizione umana, a cura delle scienze. M. Jarosz, B. Bułhak-Jachymczyk, PZWL, Varsavia 2008./

Considerando che il dott. Witold Klemarczyk, un pediatra dell'Istituto di nutrizione dell'Istituto madre e figlio, afferma che i bambini più piccoli con un peso fino a 10 kg necessitano di circa 1 litro di liquido al giorno; con un peso corporeo maggiore, devono essere forniti circa 20-50 ml per ogni kg di peso corporeo aggiuntivo. Un bambino allattato al seno berrà tutto il fluido di cui ha bisogno al momento.

Quando puoi iniziare a dare acqua minerale ai bambini?
Redazione del portale Water for Health: In realtà, possiamo insegnare ai bambini a bere acqua da circa 6 mesi. vita. I bambini di età inferiore a 4 anni devono bere acqua con un contenuto inferiore di minerali. Per i bambini più grandi, non ci sono controindicazioni per consumare acqua con un contenuto più elevato di minerali, ovvero acqua media e altamente mineralizzata. Dobbiamo ricordare, tuttavia, che le acque altamente mineralizzate dovrebbero essere bevute per gli adulti che sono sani a causa del loro alto contenuto di sodio

L'acqua in bottiglia deve essere bollita prima di servire?
Redazione del portale Water for Health: L'acqua in bottiglia non deve essere bollita prima di servire, spesso si dice anche che quando si cucina l'acqua minerale ad alte temperature, i sali che non sono disponibili per il corpo precipitano. Le acque in bottiglia sono generalmente adatte al consumo diretto.

Le donne incinte e le madri che allattano dovrebbero bere acqua di sorgente?
Redazione del portale Water for Health: Nell'equilibrio generale dei minerali che le donne incinte e le madri che allattano dovrebbero ricevere, un'acqua minerale non di sorgente può svolgere un ruolo positivo.
In ogni cellula del corpo ci sono sali minerali disciolti che formano elettroliti, il cui livello e concentrazione determinano il suo corretto funzionamento e assicurano la continuità dei processi metabolici.

Quindi, ciò che è così importante in quest'acqua che può ben servire alle future madri, alle donne in gravidanza e durante l'alimentazione dei loro bambini. Naturalmente, a parte la purezza originale, è importante avere un contenuto adeguato di minerali che possono aiutare a soddisfare la crescente domanda per loro durante questo particolare periodo della vita di una donna.

Le acque minerali possono contenere molti minerali, ma le più preziose sono quelle più necessarie al corpo e si trovano in acqua in grandi quantità. Questi includono magnesio, calcio, sodio e iodio. Questi sono i quattro ingredienti principali che possono essere trovati nell'acqua minerale e sono necessari per il corretto corso della gravidanza e condizionano il corretto sviluppo del feto e del bambino. Necessari, ovviamente, e altri, come: zinco, ferro, fluoro, rame, fosforo, potassio, selenio, ma purtroppo non compaiono nella giusta quantità nelle acque minerali e quindi in questo caso non abbiamo nulla su cui contare.

Cosa serve magnesio? Il magnesio è coinvolto in oltre la metà dei processi biochimici su 600 che si verificano nel nostro corpo in qualsiasi momento e, se manca, allora qualsiasi funzione programmata con la sua partecipazione è compromessa. Questi possono essere, ad esempio, spasmi muscolari e quando colpisce i muscoli uterini, si verificano aborti spontanei e nascite precedenti. Anche l'eccessivo consumo di caffè, che elimina il magnesio dal corpo, può anche essere la ragione. Il magnesio partecipa attivamente alla costruzione della corteccia cerebrale durante lo sviluppo del feto e la sua carenza si traduce nel difetto della mente del futuro bambino. Secondo il prof. dr hab. Alfredy Graczyk della Polish Magnesium Society prof. J. Aleksandrowicz, grazie all'appropriata integrazione di magnesio di entrambi i genitori, il bambino dopo la nascita non soffre di mancanza di appetito, dorme bene, non piange e la carenza di magnesio nel neonato può essere la causa della cosiddetta sindrome. morte improvvisa del lettino.

In media, abbiamo bisogno di circa ogni giorno 300 mg di magnesio, ma nelle donne durante la gravidanza questa richiesta aumenta di almeno il 50%, fino a 450 mgpertanto, dovresti cercare l'acqua minerale che contiene magnesio, un elemento chiamato "re della vita". Tutto perché aumenta la domanda di magnesio in gravidanza! È necessario cercare acqua che contenga più magnesio possibile perché non può essere sovradosata con acqua. È importante allo stesso tempo che, secondo il libro, Magnesio nella pratica clinica, il ricercatore francese di magnesio prof. Il magnesio Jean Durlach contenuto nell'acqua viene assorbito dall'uomo più velocemente e più ampiamente del resto del magnesio presente negli alimenti.

Il secondo minerale molto importante è calcio, che è particolarmente necessario per costruire un nuovo organismo nell'utero. Non è solo il blocco di base del sistema scheletrico, la cui crescita in questo periodo è impressionante, ma partecipa anche alla trasmissione di impulsi bioelettrici nel processo di costruzione dell'intero corpo del bambino. La sua carenza causa l'osteoporosi, che si manifesta in età avanzata e rachitismo, che può essere visto molto prima nei bambini. Spesso, anche durante la gravidanza, con un basso apporto di calcio, gli effetti di questo sono visti sotto forma di carie e denti cariati, perché il corpo attinge il calcio dalle loro risorse per soddisfare bisogni crescenti non solo in connessione con la formazione di un nuovo organismo, ma anche per il corretto decorso processi metabolici nel corpo materno. Il calcio è anche necessario nel processo di coagulazione del sangue, ha effetti antiedema, antiallergici e antinfiammatori.

Il fabbisogno medio di calcio nell'organismo è da 600 a 1200 mg al giorno, ma durante la gravidanza, la fornitura di questo elemento raggiunge i 2000 mg. La dieta media, purtroppo, non soddisfa pienamente questi bisogni, causando numerose malattie e condizioni a causa della mancanza di calcio. Queste carenze aumentano nelle donne durante la gravidanza ed è per questo che è così importante bere acqua con un alto contenuto di calcio. Questo è sottolineato dal prof. dr hab. Zofia Zachwieja del Human Nutrition Committee dell'Accademia polacca delle scienze, sottolineando che l'assorbimento del calcio dall'acqua è molto grande e quindi è particolarmente importante per le donne che non amano o non possono bere il latte. In questo modo, possono integrare la fornitura di questo nutriente al loro corpo, il che andrà anche a beneficio di un bambino in crescita. Per soddisfare le esigenze del corpo di calcio, bere acqua ad alto contenuto tenendo conto del fabbisogno giornaliero di questo elemento.

Un altro minerale necessario per il corpo è sodio, che viene spesso descritto in una falsa luce come molto dannoso per la salute. Esiste la minaccia di un aumento della pressione sanguigna con un consumo eccessivo, e questo è un argomento per convincere i consumatori che si dovrebbe bere il cosiddetto acque a basso contenuto di sodio contenenti meno di 20 mg di sodio per litro. Questo è un argomento irrazionale perché il consumo eccessivo di sodio non è da biasimare per acqua minerale, solo piatti salati, prodotti conservati e persino pane. Due fette di salsiccia o una fetta di pane contengono più sodio di un litro di acqua minerale buona.

E la verità è anche quella il sodio è un componente estremamente importante e necessario degli elettroliti nelle nostre cellule, senza le quali il nostro corpo non potrebbe funzionare correttamente. Regola l'equilibrio idrico ed elettrolitico e insieme al potassio forma il cosiddetto una pompa sodio-potassio che fornisce nutrienti alle singole cellule. La mancanza di livelli adeguati di sodio provoca debolezza e fallimento del corpo. E qui sta il nocciolo della questione: non puoi mangiare né troppo né troppo poco sodio. In media, consumiamo circa 14 grammi di sale, in cui ci sono 8 grammi, o 8000 mg di sodio, e un massimo di 4 grammi, o 4000 mg, sarebbero sufficienti. A volte capita che le donne in gravidanza che si prendono cura della propria salute, limitino eccessivamente l'assunzione di sale e in alcune situazioni si sentano deboli. È più evidente nella stagione calda, quando insieme al sudore si liberano di una quantità significativa di sodio, quindi dovrebbero raggiungere l'acqua minerale contenente più sodio e quindi sicuramente trarrebbero forza dall'acqua. Come affermato in uno degli articoli del prof. dr hab. Med. Kalina Kawecka-Jaszcz Direttrice della 1a Clinica Cardiologica CM UJ di Cracovia, anche in caso di ipertensione nelle donne in gravidanza, non dovrebbe ridurre in modo significativo l'apporto di sale, poiché la sua carenza può intensificare l'ipovolemia e il deterioramento secondario dell'afflusso di sangue uterino. La maggior parte delle buone acque altamente mineralizzate contenenti quantità significative di minerali benefici come magnesio e calcio contengono fino a 200 mg di sodio per litro, quindi pochissime e anche le persone che sono molto attente a questo elemento possono ignorarlo nel bilanciamento dei nutrienti. D'altra parte, per le persone che svolgono un lavoro più duro, gli atleti che soggiornano in un ambiente con una temperatura in dubbio, anche sulla spiaggia, dovrebbero essere serviti da acque contenenti quantità molto più elevate di sodio fino a 1000 mg per litro. Queste acque sono relativamente poche, ma possono anche essere utili per le donne in uno stato diverso in determinate situazioni.

Un bioelemento molto importante è necessario per il corretto funzionamento del corpo e in particolare per lo sviluppo del feto iodio. Partecipa alla produzione di ormoni tiroidei, che a loro volta regolano il metabolismo, il lavoro dei sistemi nervoso e muscolare, la circolazione sanguigna e soprattutto la crescita e la maturazione delle giovani generazioni. Sfortunatamente, è comunemente carente nel nostro cibo e la sua integrazione è stata effettuata con sale iodante. Grazie a ciò era sotto controllo epidemia di malattia della tiroide manifestò, tra l'altro, la formazione di gozzo nell'area della gola, specialmente nelle donne. Tuttavia, a causa delle raccomandazioni dell'Organizzazione mondiale della sanità di ridurre il consumo di sale da cucina del 50 percento. affrontiamo anche il problema di limitare l'assunzione di iodio.
La necessità di iodio per un adulto è di circa 150 microgrammi al giorno, ma nelle donne in gravidanza questo bisogno aumenta 180 microgrammi, e nelle madri che allattano fino a 200 microgrammi. Un'assunzione troppo bassa di iodio ha conseguenze molto gravi come ipotiroidismo e volontà endemica, disturbi riproduttivi, ritardo nello sviluppo psicofisico, cretinismo e aumento della mortalità infantile. Pertanto, sebbene il fabbisogno di iodio nell'organismo sia così ridotto, questo problema non deve essere sottovalutato, a cui le future madri e quelle che stanno già crescendo i loro figli dovrebbero essere particolarmente allergiche.
Secondo il prof. dr hab. Zbigniew Szybiński del Dipartimento e Clinica di Endocrinologia del Collegium Medicum dell'Università Jagellonica, presidente della Commissione per il controllo dei disturbi da carenza di iodio, circa il 40 percento le donne incinte in Polonia non accettano la quantità raccomandata di iodio, a causa della quale i loro figli hanno un livello di intelligenza inferiore. In condizioni polacche, la lotta contro la carenza di iodio "è una lotta per la qualità del cervello", pertanto anche le acque minerali con contenuto di iodio dovrebbero essere consigliate come fonte di questo elemento. Sfortunatamente, abbiamo solo poche acque minerali con un contenuto naturale di iodio in quantità sufficiente per integrare le sue carenze in una dieta a basso contenuto di questo elemento, ma anche la tecnologia di arricchimento di questo elemento con acqua da tavola, che promette speranza per un accesso universale in questa forma di questo prezioso elemento.

È vero che l'acqua dovrebbe essere bevuta a piccoli sorsi. Se sì, perché?
Portale Acqua per la salute: L'acqua dovrebbe essere bevuta in piccole porzioni, perché quindi viene assorbita meglio nei tessuti e non viene rapidamente escreta. Bere una grande quantità di acqua una volta comporterà la sua rapida escrezione e con essa ci libereremo degli elettroliti importanti per il corpo e se non li riempiremo, potrebbe verificarsi disidratazione. Devi anche prestare attenzione alla quantità di acqua fornita al corpo non solo negli adulti, ma anche nei bambini. La perdita d'acqua in un neonato e in un bambino può rapidamente causare disidratazione e portare a gravi malattie.

Come dovrebbe essere immagazzinata l'acqua?
Portale Acqua per la salute: Dopo aver aperto la bottiglia, è meglio conservarla in frigorifero per non più di due giorni.

Posso usare acqua di rubinetto bollita per preparare zuppe e altri piatti per bambini?
A nostro avviso, l'acqua del rubinetto dovrebbe essere bollita se vogliamo preparare un pasto per i bambini.

Da quando i bambini possono bere acqua frizzante?
Portale Acqua per la salute: In generale, non c'è controindicazione per un bambino di non bere acqua gassata. È anche impossibile determinare l'età esatta in cui un bambino può iniziare a bere acqua gassata. Vale la pena ricordare quando si dà acqua frizzante a tuo figlio, assicurati che non beva avidamente acqua gassata, ma a piccoli sorsi, in modo che l'anidride carbonica contenuta nell'acqua gassata non causi mal di stomaco.
L'anidride carbonica contenuta nelle acque gassate è principalmente di importanza aromatica. Non vi è alcuna controindicazione all'acqua potabile con anidride carbonica per le persone sane e solo con malattie dello stomaco e delle corde vocali si dovrebbe evitare di bere acqua gassata. L'anidride carbonica irrita le papille gustative, dà l'impressione di ristoro e quindi l'acqua è più saporita. Inoltre, è un fattore batteriostatico e quindi l'acqua gassata è batteriologicamente più affidabile e quindi più sana.
Se hai paura di dare al bambino acqua frizzante, possiamo aprire la bottiglia prima e degassarla un po '.

Grazie per il sostanziale supporto del portale Water for Health, in particolare: Jarosław Wojtaszek, MA Anna Miły, Dr. Małgorzata Pieniak


Video: 6 Motivi Per Cui Non Bevi LAcqua Correttamente (Gennaio 2022).