Gravidanza / parto

Seconda gravidanza: in pericolo o benedetta?


La nostra relazione non ha avuto possibilità di sopravvivere. I nostri amici e noi stessi ne eravamo convinti. E non c'è da meravigliarsi - eravamo collegati solo da differenze: era un programmatore, io - un'attrice, gli piacciono le bionde con i capelli lunghi, all'epoca avevo i capelli corti e ramati, io - appassionato di bionde alte, lui - basso, "all'osso" con capelli leggermente radi. Potrei elencare le differenze domani. Eppure Siamo sopravvissuti e la nostra relazione è fiorita come nello scenario perfetto.

Begli inizi

Ci siamo conosciuti nel primo anno di studio, abbiamo vissuto tutti e cinque insieme, ci siamo fidanzati nell'ultimo anno, dopo esserci laureati, dopo aver sposato la nostra M e nell'ottobre 2010 abbiamo appreso che saremmo stati genitori. Non appena ho visto 2 righe sul test, l'ho chiamato immediatamente. Credeva, ma aveva paura di essere felice, quindi non si è scoperto che il test era sbagliato.

Il giorno dopo andammo dal dottore insieme. Mentre gli mostravo l'immagine ecografica del nostro ROBAL da 4,4 mm, Paweł si bloccò e vidi lacrime nei suoi occhi. Erano lacrime di felicità. Non poteva più guidare una macchina. Sono tornato a casa.

Da allora, ci siamo innamorati di nuovo. Si è preso cura di me meglio di quanto avrei fatto io, ha custodito non solo cosa ma anche quanto ho mangiato. Grazie a lui ho sostituito il mio caffè del mattino con la colazione. Dopo diverse settimane abbiamo appreso che avremmo avuto una figlia. Quindi mio marito era completamente pazzo. Ha scelto i vestiti con molto più entusiasmo di me, ha preparato la casa per l'arrivo dei giorni e delle notti del bambino, ha parlato con la pancia il più possibile, ci ha abbracciato e ci ha amato sempre di più.

Alla fine di maggio, quando ero alle mie ultime gambe, ha lavorato da casa. Quando mi sono gonfiato come un pallone, ha costruito strutture estreme per darmi un po 'di sollievo. Con pazienza e amore irrefrenabile nei suoi occhi e nella sua voce ha aspettato i miei umori e i miei capricci.

Gravidanza senza lamentele

Tuttavia, la gravidanza era chiaramente uno stato benedetto. Mancava sintomi e disturbi tipici. Non avevo nausea, bruciore di stomaco, mancanza o appetito eccessivo. Non c'erano capricci, notti insonni, gambe doloranti o spina dorsale. Fino al terzo trimestre, la gravidanza era appena visibile. Ma poi ho iniziato a crescere a un ritmo allarmante. Quando non potevo più vestire, mi assicurò che non ero un ippopotamo, ma la donna più bella del mondo.

Consegna in famiglia

Finalmente QUESTO giorno è arrivato. In realtà, notte. Sleepless. La mattina dell'11 giugno andammo in ospedale. La consegna è continuata e continuata. Stava peggiorando. Ho perso molto sangue e ... coscienza. Non mi ha lasciato nemmeno per un momento. Strinse la mano, diede acqua, aiutò a spingere, respirò con me e si asciugò le lacrime nella manica. Ha sofferto con me. Alla fine ha funzionato e dopo oltre 12 ore è nata nostra figlia (poco 4180 g). Era con lei sin dall'inizio: si abbracciava e ondeggiava quando non potevo. Ancora una volta con le lacrime agli occhi ci lasciò per la notte in ospedale. Inconscio della fatica, affamato, sfinito, si è preso cura di noi, dimenticando i suoi bisogni. Il giorno dopo era con noi la mattina. Quando lasciammo l'ospedale, si occupò di tutto: lavava, cucinava, puliva e trattava con Lucia. Abbiamo anche fissato un giorno solo per papà - domenica, quando la mamma ha una "vacanza" fin dall'infanzia, e il papà si prende cura di sua figlia. Questo è il giorno più bello della settimana. Quando li guardo insieme, le lacrime appaiono nei miei occhi.

Turno di eventi inaspettato

Łucja è cresciuto e si è sviluppato molto rapidamente. A sei anni ha iniziato a stare in piedi e muoversi attorno ai mobili. Sin dall'inizio era una bambina molto vivace, quindi quando non era più statica, sapevamo che stava iniziando il periodo difficile. Tuttavia, non ci aspettavamo che fosse così difficile.

Immediatamente dopo il nuovo anno ho iniziato a sentirmi molto male. Continuavo a sentirmi male e vertigini quando andavo in montagna. Qualcosa non andava. La premonizione non mi ha confuso. Ancora due linee arrivarono alla prova. La seconda gravidanza è stata un dato di fatto.

Abbiamo pianificato un altro bambino, ma non prima di iniziare gli sforzi durante le vacanze estive. E qui un altro ragazzo apparirà verso la fine dell'estate ... Questa volta non ero così felice. Il diluvio di paure cominciò a sopraffarmi.

Il primo figlio è ancora dipendente, e qui ne cresce un altro. Non avevamo la macchina e in qualche modo dovevo andare in città per un esame. E con un bambino. Troppo piccolo per la scuola materna e senza asilo nido. Perché questo stato non è più benedetto, ma un vero orrore. Vertigini, svenimenti, nausea e vomito costanti. La mancanza di appetito significava che stavo diventando sempre più debole. Dall'inizio di febbraio dovevo tornare al lavoro. Tutto è sbagliato, non in tempo. La colonna vertebrale ha fatto più male che durante la prima gravidanza del 9 ° mese. Mi sembrava di perdere peso perché non riuscivo ancora a mangiare. Andavo nel negozio, guardavo gli scaffali e mi ero subito cullato. Mio marito ha fatto del suo meglio, ha scelto solo prelibatezze e mi sono ancora lamentato. Un'ondata di ormoni mi ha fatto odiare il mondo intero. Uno stato di nervosismo è un eufemismo unico. Ho provato aggressività non solo per le persone, ma anche per mio figlio. E ha sofferto. Il dente è uscito dopo il dente, ha iniziato a imparare a camminare, quindi aveva bisogno del mio aiuto, pazienza e amore. E lei mi ha infastidito con il suo comportamento, la curiosità per il mondo, piagnucolare, attenermi a me. Ero consapevole che gli ormoni stanno impazzendo e sto andando fuori di testa. Tuttavia, non sono riuscito a controllarlo. Non sapevo come combattere, perché non avevo mai avuto niente di simile prima.

Il bambino se n'è andato?

Febbraio è arrivato Sapevo che il primo trimestre volgeva al termine, quindi speravo di migliorare, almeno sentirmi bene, stabilizzare l'umore, forse migliorare l'appetito. Una sera, sfogliando le ricette su Internet, mi è successo qualcosa di strano.

Sono andato in bagno. Ho notato un'enorme pozza di sangue. Mi sono mobilitato, lavato, vestito, impacchettato e mi sono diretto in ospedale. Mio marito non poteva venire con me, qualcuno doveva stare con il bambino, dargli da mangiare, lavarli, metterli a dormire. Sulla strada, mi chiedevo cosa sarebbe potuto succedere, quali sarebbero state le conseguenze.

Per un momento mi venne in mente che era "finita", che il bambino se n'era andato. Ho provato sollievo. Mi sono subito sgridato per questo pensiero. Come potrei pensarlo?

Sono venuto all'ospedale distrettuale. Avevo paura di questo posto, ho letto molte opinioni poco lusinghiere. Tuttavia, non volevo andare a Varsavia. Dopo tutto, ho lasciato mio marito e mio figlio a casa. Sarà più facile per lui venire da me, in caso di qualcosa. Innanzitutto, sono stato accolto da una squallida sala di ammissione, generalmente generale, non ginecologica. Ho aspettato il mio, diventando sempre più nervoso.

Un ematoma potente

Dopo un infinito tempo di attesa, apparve una dottoressa. Lei ha invitato in ufficio. Ha fatto gli esami necessari, ha guardato l'ecografia. Per calmarmi, mi assicurò immediatamente che il bambino era vivo. Dopo un momento, aggiunse preoccupata di vedere un cambiamento che doveva consultare. Dopo pochi minuti mi è stato diagnosticato un potente ematoma. Oltre 8 cm, con un bambino inferiore a 6 cm. Le probabili ragioni della sua creazione erano sconosciute. Forse è stata una gravidanza gemellare, forse un sovraccarico, forse una pausa troppo breve tra le gravidanze. Non è noto e non lo sapremo mai. Tuttavia, la diagnosi era chiaramente correlata alla permanenza in ospedale. Non è noto per quanto tempo.

Il marito ha portato le cose necessarie. Ero. Il giorno dopo, di nuovo ricerca. La diagnosi è di nuovo la stessa. Ho anche imparato che probabilmente, se dovessi lasciare l'ospedale, dovrei posare una torta. Come posso stare disteso a casa con un bambino piccolo e molto vivace? Non ho una babysitter, entrambe le nonne lavorano e anche mio marito lavora. Dovrei assumere entrambe le nonne oltre gli 80 anni per prenderci cura di noi? Assurdo.

Si sapeva una cosa. Devi riorganizzare rapidamente la vita. Potrei dimenticare di tornare al lavoro. Dopo due giorni, siamo riusciti a organizzare tutto in modo che il resto di questo incubo chiamato gravidanza potesse andare all'incirca secondo i piani.

Diagnosi errata

Prendere una dose di progesterone a cavallo e sdraiarsi con un toro non ha favorito il benessere, l'autostima o la salute mentale. L'appetito peggiorava ancora se potesse mai peggiorare. Inoltre, la mia carnagione si è rotta. A un ritmo rapido divenne grigio, quasi terroso, coperto quasi interamente di pustole. L'acne adolescenziale sulla mia pelle è una superficie liscia. Dopo meno di due mesi di seppuku logistico, si è scoperto che la diagnosi è una supervisione dei medici, cioè un errore nella lettura degli ultrasuoni. La gravidanza non è solo a rischio, ma si sviluppa in modo completamente corretto, il bambino è sano, proprio come la mamma. Non devo sdraiarmi o risparmiare ancora di più! Va tutto bene. Sanguinamento ed emorragia sono comuni e questo errore si è rivelato essere un'ulcera che si attacca più lentamente, il che è raro, ma succede nelle donne fino a 21 settimane di gravidanza.

Essere l'altro ...

Così completamente sani, 4 chili più sottili (nausea costante, mancanza di appetito e farmaci per l'approfondimento del progesterone hanno causato una diminuzione del peso corporeo), con una completa mancanza di forma fisica (2 mesi di sdraiati con una torta hanno fatto il loro lavoro) e la carnagione fatale è tornata lentamente alla normalità. Avevo paura che dopo tutto non avrei potuto amare questo bambino. Perché come posso godermi la nascita di qualcuno che non solo ha rovinato il mio aspetto, ma anche il benessere, l'autostima, mi ha impedito di tornare al lavoro per alcuni mesi, ecc.? Non volevo più una soluzione del genere. Anch'io ero il secondo figlio e ho avuto le conseguenze di essere il "secondo". Volevo davvero evitarlo. Ma non potevo. Il mio amore per un bambino era solo sotto forma di moderata simpatia. Molte volte, in momenti difficili, ho ripetuto che sarebbe stato più facile se questa gravidanza non fosse ... Poi, naturalmente, mi sono castigato per tali pensieri e parole, che si riflettevano nelle mie condizioni mentali. E così ancora e ancora ...

Mi è piaciuto il punto

Oggi sono incinta di 25 settimane. Ho ancora un aspetto terribile, ma il mio umore inizia a migliorare. So che avrò una seconda figlia. KROPKA mi è piaciuta, forse ho anche iniziato ad amarla. Tuttavia, è ancora una lunga strada per settembre. Spero che il peggio sia già alle mie spalle e potrò iniziare a godermi questo stato e un giorno lo chiamerò Beato. Dopotutto, ci sono così tante donne intorno che rimangono incinte con grande difficoltà e per le quali i miei dubbi e le mie parole possono sembrare bestemmie e piagnistei. E probabilmente hanno ragione. Ma come puoi godertelo quando tutto è esattamente l'opposto di quello che doveva essere? Prima gravidanza: stato benedetto, benessere, sbalzi emotivi, salti ormonali, problemi. Secondo: un vero incubo, dal benessere alle avventure con i medici. Eppure la differenza tra le figlie sarà di soli 15 mesi! Bene, entrambe sono ragazze, quindi non c'è dubbio sulle differenze in gravidanza dovute a un sesso diverso.

Tendenze e realtà

Si sta promuovendo la tendenza che la gravidanza è un momento speciale, il più bello e unico in cui si crea un legame tra madre e figlio. La realtà, tuttavia, può essere meno rosea. E se per 9 mesi non ho scoppiato in euforia e gioia onnipresente, significa che sono peggio, arrabbiato, provocatorio e senza sentimenti? O forse solo il mito è troppo forte e finito continuamente? Oggi, la paura è ammettere e dire ad alta voce che non sei felice (a meno che la confessione non si applichi a una ragazza di 15 anni dopo uno scherzo che intende rinunciare ad un bambino per adozione), perché presto la società ossessionata dagli articoli PRO, BIO, madri ECO che linciano una tale donna, tratta come un margine, cammina male e nemico pubblico numero 1.

Ognuno di noi, madri e future madri, ha il diritto alle proprie emozioni. Ha il diritto di impazzire per il bambino e i gadget offerti dal mercato. Ha anche il diritto di sperimentare profondamente la propria tragedia o solo una semplice occupazione causata dalla svolta sbagliata degli eventi. La pressione sociale sulla maternità piena di ottimismo zampillante rende difficile sia una gravidanza che una gravidanza. Che non menzionerò la maternità stessa ...


Video: TOXOPLASMOSI in GRAVIDANZA: 5 cose che devi assolutamente sapere (Gennaio 2022).