Bambino

Mamma! Papà! Dammi una pausa

Mamma! Papà! Dammi una pausa


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Inizia già nelle prime settimane di vita del bambino, e spesso anche prima, già durante la gravidanza, prima che nasca il figlio o la figlia amati. E aumenta nel tempo. Educare, stimolare lo sviluppo, motivare, incoraggiare, intrattenere, sostenere - tutto ciò è senza dubbio di grande importanza per il corretto sviluppo dei più piccoli. Tuttavia, per poter prosperare, ogni bambino ha anche bisogno di qualcosa di completamente opposto ... Non ha bisogno di "nessun genitore". Ho bisogno di un momento quotidiano - pace e tranquillità.
Quando ero incinta, ho letto molto su come essere una "madre perfetta" ... Ho comprato libri, ho cercato su Internet, ho chiesto ai miei amici. Tutto per creare le migliori condizioni per lo sviluppo di mio figlio fin dall'inizio. Dopotutto, possiamo cantare, suonare musica e leggere ai bambini più piccoli, ma non ancora nati. Possiamo parlare con loro, accarezzare lo stomaco, dondolarlo al ritmo della danza. Ci sono tanti modi per comunicare! Questo non può essere trascurato. Nei libri che leggiamo, tra gli altri: i bambini le cui madri hanno ascoltato molta musica durante la gravidanza, dopo aver calmato i suoni che sanno, frequenti "conversazioni" di futuri genitori con i loro discendenti favoriscono la creazione di un legame insolito tra di loro.

Un bacio sullo stomaco, un sussurro silenzioso, una voce calma e calda di mia madre e dell'altro, più risonante, il papà inferiore. Stare insieme inizia quindi.

Cosa succede dopo la nascita?

Congedo di maternità. Con lui, le ore successive trascorse a leggere, a chiedere alle madri amiche, a studiare Internet - come usare attivamente e saggiamente questi brevi momenti in cui il nostro bambino non dorme da diverse settimane? Scrivono che sa già leggere. Quindi prendiamo il libro in mano, non necessariamente il più breve e con il maggior numero di illustrazioni colorate, perché comunque non capisce nulla. Tuttavia, ascolta la nostra voce. Per ora basta. Quindi tocca nel motore di ricerca: "giocattoli per neonati". E cosa risulta? Sono. E questo non è abbastanza. Da lavagne bianche e nere con motivi geometrici, attraverso scatole musicali calme e rilassanti, a giostre che ruotano lentamente, che fissiamo avidamente al lettino, proprio sopra la testa del bambino. Stare sdraiati in una culla non può essere noioso! Inoltre, non puoi semplicemente giacere lì. Per perdere tempo. Tempo che può essere utilizzato, ad esempio, per osservare un colorato tappeto educativo sospeso sopra di noi o un soffitto dipinto di stelle e lune.
E come fa la giostra a smettere di girare? Forse canteremo ?! ...

Magari più tardi. Si addormentò. Peccato ...

Dopo alcuni mesi, quando il bambino non dorme gran parte della giornata, possiamo passare più tempo con lui più attivamente. Ci sono molte proposte di gioco. Vecchio, noto a tutti noi, "falciare, falciare le zampe" o "Dove veniva prodotta la gazza", e tutti i tipi di giocattoli per bambini, senza i quali - secondo la pubblicità - nessun bambino vivrà un'infanzia felice. Inoltre, puoi giocare con tutti. Sappiamo che una pentola, un cucchiaio da cucina in legno o una borsa di piselli a volte possono essere più interessanti per i bambini rispetto all'ultimo gadget. A ciò si aggiunge la nostra creatività creativa dei genitori nell'inventare giochi. Non puoi lasciare un bambino da solo. Spetta a noi - i loro genitori - come si sviluppa. Gli forniremo stimoli sufficienti per i suoi sensi? ...

Ma perché è così permaloso oggi? Perché non fa "falciare, falciare"? Perché sta piangendo ??

I bambini piccoli piangono per molte ragioni. Piangono quando hanno fame, insonnia, hanno un pannolino bagnato, sono malati o qualcosa fa male, ma può anche essere un segnale che hanno solo bisogno di un momento di pace. È possibile che siano irritabili, nervosi, stanchi della nostra costante presenza. Non hanno bisogno di un nuovo giocattolo, non vogliono cantare loro una canzone diversa perché non gli piace o iniziano a leggere un altro libro perché è noioso. Non vogliono abbracciare, prendere mani, roccia o giostra sopra le loro teste. Il bambino, come tutti noi, ha bisogno di un momento di silenzio. Non devi intrattenerlo tutto il tempo. Qualche tempo fa un amico mi ha detto: "A volte non so più come giocare con mio figlio, mi mancano idee, tempo, forza ... E poi, non appena lo lascio e voglio fare qualcos'altro, penso di trascurarlo di nuovo ..." . Molti genitori affrontano tali dilemmi ogni giorno. Tuttavia, ritengo che altrettanto importante in quanto tempo trascorriamo con nostro figlio sia il modo in cui trascorriamo questo tempo. Godiamoci di stare insieme e lasciare che i bambini sperimentino ed esplorino il mondo da soli. Se proviamo rimorso che li lasceremo in pace per un momento (ho avuto ...), respingiamo questi pensieri. Non pensare che ci sfugga qualcosa, che siamo cattivi genitori, perché in questo momento puoi fare questo o quello. Ascoltiamo le esigenze di nostro figlio. Possiamo essere sicuri che se ha bisogno di noi ce lo farà sapere.

Mio figlio aveva solo 9 mesi. Passiamo ancora del tempo insieme a inventare migliaia di giochi. Leggiamo e ascoltiamo ancora molto la musica. Tuttavia, durante il giorno ha anche tempo solo per se stesso. Quando si siede nella culla e in un linguaggio comprensibile, "legge" il libro, quando giace sulla schiena e non fa altro che fissare ... le sue mani, in silenzio, senza il suono della radio o della TV, senza il mio costante parlare (perché hai bisogno di un bambino parlare il più possibile) - guarda le corde dei pantaloncini con fascino nei suoi occhi. Poi lo guardo con lo stesso fascino nei miei occhi. Di lato, senza interferire con il suo mondo d'infanzia. Non mi preoccupo più che ci passi troppo poco tempo. Di tanto in tanto non chiedo: cosa stai facendo, tesoro? A volte mi fermo e gli do ... tranquillità.



Commenti:

  1. Torben

    Affatto. Lo so.

  2. Truitestall

    Tenendo conto solo!

  3. Vojin

    Mi dispiace, ma penso che tu abbia torto. Sono sicuro. Posso dimostrarlo. Scrivimi in PM, discuteremo.

  4. Zulkisida

    Penso che tu stia facendo un errore. Posso dimostrarlo. Inviami un'e -mail a PM, parleremo.



Scrivi un messaggio