Tempo per la mamma

Dove acquistare alimenti biologici per bambini?


Molti genitori decidono di dare ai bambini alimenti biologici. All'inizio, quando espandono la loro dieta, cercano prodotti di fornitori collaudati, i cosiddetti alimenti biologici, BIO o biologici.

I sostenitori di tale cibo sottolineano che ha solo vantaggi: sa di cibo "reale", non è contaminato, non contiene ingredienti dannosi per la salute, è privo di metodi di produzione sfavorevoli e, soprattutto, è semplicemente più gustoso e salutare.

Gli scettici sottolineano che il prezzo è un buon deterrente per il consumo. Gli appassionati rispondono immediatamente il buon cibo ci fa star male di meno (spendiamo meno soldi in medicina), abbiamo meno desiderio di dolci e snack malsani (un altro luogo di risparmio), abbiamo più energia (grazie a questo, perché lavoriamo in modo più efficace e alla fine possiamo cambiare la nostra vita in meglio). Il cibo sano è un investimento nella salute nostra e dei nostri bambini.

Cosa significa che il cibo è biologico?

Il cibo biologico, BIO e biologico viene coltivato senza l'uso di fertilizzanti artificiali o pesticidi. Nasce da semi che non sono stati geneticamente modificati e non sono stati sottoposti a radiazioni. Grazie a questo, questo alimento è più sano e dovrebbe proteggere da ciò che il cibo tradizionale deve essere responsabile: tumori, malformazioni nei bambini, danni al sistema riproduttivo, al sistema nervoso o per ridurre il rischio di allergie.

Dove acquistare alimenti biologici?

Quando decidiamo di consumare alimenti BIO, affrontiamo spesso il problema di ottenere prodotti di buona qualità. Chiediamo dove e come?

Può essere risolto in molti modi.

Mercati / stand con "cibo sano"

Questo è il modo più semplice. Mercati, ipermercati, supermercati si trovano in quasi tutte le città. Nei negozi sono previsti vicoli BIO grandi o piccoli. Più comunemente disponibili ci sono semole, porridge, pasta, wafer, succhi e tè biologici.

Alcuni hanno anche frigoriferi speciali in cui è possibile ottenere latte biologico, uova e persino formaggi o salumi. In pochi riceviamo anche frutta e verdura biologiche.

Va notato, tuttavia, che in questo tipo di vicolo ci sono spesso anche prodotti senza glutine, con ridotto contenuto di zuccheri e grassi, ecc. Non tutti sono rigorosamente "alimenti BIO". Inoltre, il termine "cibo sano" non è sinonimo di "cibo biologico". Il primo è spesso un espediente pubblicitario, il secondo significa cibo controllato e certificato. Vale la pena ricordare!

Un esempio potrebbe essere Lidl, in cui sono disponibili i prodotti BIO e BIOTREND. Attualmente: patate, carote, kiwi, arance, cipolle. La gamma è ancora molto limitata, cambia con le stagioni.

Gli alimenti biologici sono disponibili anche in negozi specializzati, ad esempio nel mercato biologico.

Negozi di alimenti naturali

I negozi di alimenti naturali che offrono una gamma più o meno ampia sono disponibili nelle grandi città. Oltre ai prodotti freschi di stagione, sono disponibili vari tipi di conserve, additivi, spezie. Molti di essi, su richiesta del cliente, importano prodotti ottenendoli da allevatori e agricoltori di fiducia.


Video: ADORO la LINEA BABY EUROSPIN! Recensione cosmetici e alimenti per bambini bio da supermercato (Ottobre 2021).