Polemicamente

Movimenti anti-vaccino e ricorrenza di malattie pericolose?


La vaccinazione sta diventando sempre più difficile. Un genitore ragionevole che, oltre a leggere le raccomandazioni ufficiali, ma anche a familiarizzare con gli argomenti dei movimenti anti-vaccinazione, può avere un grosso dilemma. Da un lato, abbiamo avidi produttori di vaccini che non sono immuni alla loro influenza, e dall'altro, abbiamo molti anni di esperienza durante i quali i bambini vengono vaccinati con più o meno successo. Vi è anche il problema dei nuovi vaccini il cui impatto non è stato sufficientemente studiato e il problema della coercizione nella vaccinazione. Molti genitori sottolineano che ogni genitore dovrebbe avere la scelta: vaccinare o non vaccinare e tutte le forme di coercizione sono inaccettabili. Comunque sei sicuro?

Fonte: //www.latimes.com/business/hiltzik/la-fi-mh-antivaccination-movement-20140120,0,5576371.story#axzz2rJA1EnFR

È difficile discutere con gli argomenti dei genitori che, dopo aver vaccinato i bambini, hanno dovuto affrontare reazioni di vaccinazione negative. Sami. Senza l'aiuto di coloro che hanno raccomandato la vaccinazione. È molto difficile valutare se i sintomi della malattia fossero correlati al vaccino o se l'alta frequenza delle vaccinazioni nel primo anno di vita e lo sviluppo dinamico del bambino abbiano suggerito che i vaccini possono causare malattie. Forse la malattia si sarebbe sviluppata anche se il bambino non fosse stato vaccinato? Su entrambi i lati della barricata, abbiamo dichiarazioni di esperti mondiali che sono appassionati di vaccini o che non vaccinano ufficialmente i propri figli o nipoti e sconsigliano anche gli altri.

Alcuni giorni fa, una mappa (sopra) è apparsa su Internet che lo mostra i ritiri dalle vaccinazioni provocano attacchi di morbillo negli Stati Uniti, in Europa e in particolare nel Regno Unito.

Oltre a contrarre il morbillo, il creatore della mappa: Aaron Carrol, professore di pediatria, sottolinea aumento dell'incidenza della pertosse, che deve essere correlato all'azione dei movimenti anti-vaccinazione, e in particolare attira l'attenzione sull'epidemia di tosse convulsa del 2010 in Californiai sostenitori della vaccinazione, sulla base delle conclusioni di cui sopra, sottolineano che la vaccinazione o la non vaccinazione dei bambini non è una questione individuale per ciascun genitore. A loro avviso, si tratta di un problema di salute pubblica che rappresenta una minaccia per tutti.

Maggiori informazioni su questo argomento.

Cosa ne pensi


Video: Corteo 8 marzo, donne in marcia a Catania (Gennaio 2022).